Facebook intensifica la lotta contro le fake news su Covid e vaccini

Salute e Benessere

Lo scorso dicembre, l'azienda ha iniziato a rimuovere le false informazioni sui sieri che sono state confutate dagli esperti. Ora questo divieto sarà ampliato a tutte le fake news riguardati i vaccini anti-Covid

Per contrastare la diffusione delle fake news a tema Covid e vaccini, Facebook  ha deciso di intensificare la lotta contro la disinformazione ampliando le affermazioni che saranno bannate sulle sue piattaforme social.
Lo ha annunciato lo stesso colosso di Menlo Park in un nota ufficiale.
Lo scorso dicembre, Facebook ha iniziato a rimuovere le false informazioni sui sieri che sono state confutate dagli esperti. Ora questo divieto sarà ampliato a tutte fake news riguardati i vaccini anti-Covid.

Covid, nuove linee guida contro le fake news

approfondimento

Covid in Italia e nel mondo, le ultime notizie del 9 febbraio

"A seguito di consultazioni con le principali organizzazioni sanitarie, inclusa l'Organizzazione mondiale della sanità (OMS), stiamo ampliando l'elenco di false affermazioni che rimuoveremo sul coronavirus e sui vaccini", ha annunciato la società di Mark Zuckerberg.
Queste nuove linee guida si applicano ai post generati dagli utenti e agli annunci a pagamento e riguarderanno sia Facebook che Instagram.
"Inizieremo ad applicare immediatamente questa norma, con particolare attenzione alle pagine, ai gruppi e agli account che violano queste regole", ha spiegato Guy Rosen, VP Integrity, che sovrintende alle decisioni sui contenuti. "Continueremo a espandere la nostra applicazione nelle prossime settimane".

La campagna anti fake news di FacebooK

Nella nota, il colosso di Menlo Park ha annunciato anche di voler intensificare la campagna informativa per aiutare gli utenti a riconoscere e ad evitare le fake news.
"Stiamo continuando a migliorare i risultati di ricerca sulle nostre piattaforme. Quando gli utenti cercano contenuti relativi a vaccini o Covid-19 su Facebook, promuoviamo risultati pertinenti e autorevoli e forniamo risorse di terze parti per mettere in contatto le persone con informazioni fornite da esperti sui vaccini", ha spiegato l'azienda. Su Instagram, inoltre, oltre a far emergere risultati autorevoli nella ricerca, nelle prossime settimane Facebook renderà "più difficile trovare account di ricerca che sconsigliano alla persone di farsi vaccinare".

Salute e benessere: Più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.