Covid-19, vaccino di Moderna: la Commissione europea acquista altre 80 milioni di dosi

Salute e Benessere

Il totale sale così a 160 milioni di dosi. A comunicarlo è stato Stéphane Bancel, l’amministratore delegato dell'azienda farmaceutica

Mentre negli Stati Uniti la Food and Drug Administration (Fda) si prepara a prendere una decisione ufficiale sul vaccino di Moderna, nel Vecchio Continente la Commissione europea ha esercitato l’opzione per l’acquisto di altre 80 mila dosi del medesimo farmaco, portando il totale a 160 milioni. A renderlo noto è stato lo stesso colosso farmaceutico. “Apprezziamo la fiducia riposta in Moderna e nell’mRNA-1273, il nostro candidato vaccino contro il Covid-19, dimostrata da questo aumento dell’accordo di fornitura con la Commissione europea”, ha dichiarato Stéphane Bancel, l’amministratore delegato di Moderna.

Le dichiarazioni di Bancel

approfondimento

Covid, Trump: il vaccino di Moderna è stato approvato. Pence smentisce

“Mentre ora spostiamo la nostra attenzione sulla preparazione per la consegna del nostro candidato vaccino, in attesa di un parere positivo da parte dell’Ema (l’Agenzia europea per i medicinali) e di altre autorità di regolamentazione, rimaniamo impegnati come sempre a lavorare con i governi e i partner a livello globale per affrontare questa pandemia”, ha aggiunto Stéphane  Bancel. 

Il vaccino può essere trasportato a 2-8 gradi

Tramite la pubblicazione di un aggiornamento della guida alla gestione per la distribuzione, Moderna ha confermato che il vaccino mRNA-1273 può essere trasportato localmente in condizioni controllate allo stato liquido a 2-8 gradi, facilitando così la sua consegna nei luoghi più difficili da raggiungere. L'azienda farmaceutica spiega che questo “importante aggiornamento facilita la logistica del trasporto del vaccino e assicura che le barriere per essere vaccinati siano abbassate. Come annunciato in precedenza, l’mRNA-1273 rimane stabile a temperature standard del frigorifero da 2° a 8°C per 30 giorni”. Questa informazione, precisa Moderna, "è stata condivisa durante la riunione del Comitato consultivo per i vaccini e i prodotti biologici correlati (VRBPAC) dell'Fda di ieri negli Stati Uniti, dopo la quale il comitato consultivo della Fda ha votato per approvare l'uso d'emergenza del vaccino di Moderna contro il COVID-19 negli Stati Uniti".

Salute e benessere: Più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24