Covid-19, attivato il telemonitoraggio per i pazienti dimessi dall'ospedale di Treviglio

Salute e Benessere

Il sistema è basato su un semplice smartphone, a cui sono collegati una serie di dispositivi scelti, in fase di dimissione, dal medico: dal semplice termometro, al saturimetro, al misuratore della pressione, fino all’apparecchio per effettuare l’elettrocardiogramma

Anche dopo essere stati dimessi dall’ospedale, i pazienti Covid possono riscontrare difficoltà nella gestione del proprio stato di salute, come dimostrato dalle esperienze di marzo e aprile. Per affrontare in modo più efficace questo problema, l’Asst Bergamo ovest ha attivato, presso l’ospedale di Treviglio-Caravaggio, un sistema di telemonitoraggio e tele-controllo. Tramite questa innovazione, strutturata grazie a Regione Lombardia, i medici possono controllare per 15 giorni da remoto i principali parametri vitali dei pazienti dimessi. Questo servizio si va ad aggiungere all’Ambulatorio di follow up, già attivo da alcune settimane, e rappresenta un importante passo avanti nella gestione della seconda ondata. Potendo monitorare i pazienti anche mentre sono a casa, per i medici è più semplice intervenire in caso di necessità.

Le caratteristiche del sistema di telemonitoraggio

approfondimento

Covid, perdita di gusto e olfatto: tutto quello che c’è da sapere

Il sistema di telemonitoraggio è basato su un semplice smartphone, a cui sono collegati una serie di dispositivi scelti, in fase di dimissione, dal medico: dal semplice termometro, al saturimetro, al misuratore della pressione, fino all’apparecchio per effettuare l’elettrocardiogramma. Prima di lasciare il reparto, i pazienti vengono istruiti sull’uso di ciascuno strumento. Si tratta però di un “tutorial” piuttosto semplice, visto che il sistema stesso è progettato per ricordare automaticamente le attività da svolgere in successione. È disponibile anche una centrale di controllo che verifica di continuo lo stato di salute dei pazienti e li contatta per ricevere degli aggiornamenti sulle loro condizioni.

 

Un sistema accessibile anche ai medici di medicina generale

Oltre ai medici dell’ospedale di Treviglio-Caravaggio, anche i medici di medicina generale possono accedere alla piattaforma e monitorare lo stato di salute dei loro pazienti. A oggi, a seguito della nuova recrudescenza pandemica, sono già state dimesse dieci persone dotate di questo nuovo dispositivo; la gestione è in carico al Centro Servizi dell’ASST. Il telemonitoraggio si colloca all’interno dei nuovi servizi attivati nell’ambito del “Progetto infermieri di comunità e di famiglia”.

Salute e benessere: Più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24