MEDTEC School, il corso che unisce medicina e ingegneria biomedica

Salute e Benessere

È stato realizzato da Humanitas University e Politecnico di Milano per formare i medici del futuro su temi sempre più importanti, come l’Intelligenza Artificiale, la neuro-robotica, le terapie geniche e i big data 

Per formare i medici del futuro su temi sempre più importanti, come la medicina di precisione, le terapie geniche, l’Intelligenza Artificiale, la neuro-robotica e i big data, Humanitas University e Politecnico di Milano hanno realizzato MEDTEC School, un nuovo corso di Laurea internazionale in Medicina che integra e potenzia le competenze della figura professionale del medico chirurgo con quelle tipiche dell’Ingegneria Biomedica. Il percorso formativo, della durata di sei anni, è finalizzato a offrire ai futuri professionisti le competenze necessarie per gestire le nuove tecnologie avanzate e offrire ai pazienti cure innovative e personalizzate. Al termine del percorso di studi, i laureati in Medicina potranno richiedere al Politecnico di Milano il rilascio della Laurea triennale in Ingegneria Biomedica, per poi proseguire secondo la loro vocazione: nella pratica medica nelle Scuole di Specializzazione, nella ricerca medica e ingegneristica con dottorati tecnici o direttamente nell’industria. Ogni anno potranno accedere al corso fino a 50 studenti.

Le caratteristiche del corso

Dal 2020 MEDTEC School sarà ospitato in un nuovo edificio nel Campus di Humanitas University e sarà dotato di laboratori aperti e modulabili connessi con le aule in cui si svolgeranno le lezioni frontali, una caratteristica che favorirà lo scambio di conoscenze e la comunicazione tra studenti e docenti di discipline diverse. Inoltre, fin dall’inizio del loro percorso gli studenti potranno accedere all’ospedale e ai laboratori di ricerca. “Nell’ambito delle Scienze della Vita si profilano all’orizzonte grandi sfide: l'invecchiamento della popolazione, l'impatto dell’innovazione, l'accessibilità e sostenibilità dei sistemi nazionali di cura e assistenza”, spiega Gianfelice Rocca, il presidente dell’Istituto Clinico Humanitas. “In un contesto sociale di complessità crescente, MEDTEC School nasce per rispondere a tali sfide formando professionisti in grado di gestire e sfruttare la tecnologia a vantaggio di una Medicina sempre più umana, innovativa e sostenibile”.

Il percorso di studi

Il corso sarà basato su un approccio didattico, preparato da un gruppo di docenti di Humanitas University e del Politecnico di Milano, che prevedrà l’utilizzo di metodologie interattive, quali Research-Based Learning, il Problem-Based Learning, il Case Method e il portfolio di competenze. Durante i primi tre anni gli studenti frequenteranno le lezioni a semestri alternati nelle due sedi, mentre nei successivi tre anni seguiranno corsi e moduli tenuti da docenti del Politecnico presso Humanitas University, in modo da garantire una piena integrazione delle competenze ingegneristiche nel percorso formativo clinico. Il primo test d’ingresso, interamente in lingua inglese, si svolgerà il 6 settembre 2019. 

Salute e benessere: Più letti