Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Influenza, bacche di sambuco preziose alleate per combattere il virus

i titoli di sky tg24 delle 13 del 24/04

1' di lettura

Secondo uno studio, i loro fitocomposti sono in grado di bloccare direttamente l'ingresso e la replicazione del virus nelle cellule umane e contribuiscono a rafforzare la risposta immunitaria dell’organismo 

Anche quest’anno, la stagione dell’influenza è ormai alle sue battute finali. Tuttavia, è bene non abbassare troppo la guardia, in quanto un colpo di coda potrebbe essere dietro l’angolo. Oltre alle classiche precauzioni, per difendersi dal virus influenzale alcuni ricercatori dell'Università di Sidney hanno dimostrato che si può contare su un alleato in più: le bacche di sambuco. I loro composti, infatti, sembrano essere capaci di bloccare direttamente l'ingresso e la replicazione dell’agente patogeno nelle cellule umane e contribuiscono a rafforzare la risposta immunitaria dell’organismo.

Le proprietà delle comuni bacche di sambuco

Gli studiosi dell’ateneo australiano hanno effettuato un esame completo - descritto sul Journal of Functional Food - del meccanismo tramite il quale i fitocomposti del sambuco combattono le infezioni influenzali, applicando il succo ottenuto dalle bacche commercialmente coltivate su alcune cellule umane prima, durante e dopo che erano state infettate. I ricercatori hanno osservato che i composti fitochimici sono stati in grado di arrestare la diffusione del virus e allo stesso tempo sono riusciti a bloccare l’evoluzione virale negli stadi successivi del ciclo dell’influenza nelle cellule infette. "Ciò che il nostro studio ha dimostrato - spiega Golnoosh Torabian, tra i firmatari dello studio - è che il comune sambuco ha un potente effetto antivirale diretto contro il virus dell'influenza e inibisce le prime fasi di un'infezione bloccando le proteine virali chiave responsabili dell'attaccamento del virus e dell'ingresso nelle cellule ospiti”.

Risposta più efficiente del sistema immunitario

Fariba Deghani, direttrice del centro nel quale è stat condotta la ricerca, l'Arc Training Centre for the Australian Food Processing Industry, aggiunge inoltre che la soluzione di sambuco stimolava le unità cellulari a produrre alcune citochine, messaggeri chimici “che il sistema immunitario utilizza per coordinare una risposta più efficiente contro l'agente patogeno invasore”.
Gli scienziati, infine, spiegano che le proprietà antivirali delle bacche di sambuco potrebbe derivare dai loro composti antocianidinici, i fitonutrienti ai quali si deve la caratteristica colorazione viola del frutto.

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"