Un odore più forte è il segreto dei single per ‘attirare’ le donne

Salute e Benessere

Secondo un nuovo studio australiano i maschi soli emetterebbero un odore corporeo più deciso per segnalare il proprio stato sentimentale alle donne, che a loro volta li trovano più mascolini 

Riconoscere un uomo single a prima vista potrebbe essere una questione di fiuto, in tutti i sensi. I maschi che non sono all’interno di una relazione rilascerebbero infatti un odore più forte, un modo per segnalare alle donne la propria situazione sentimentale. È il risultato di uno studio pubblicato dalla rivista Frontiers in Psychology e condotto dai ricercatori della Macquarie University, che hanno sottoposto alcune donne a un test che chiedeva loro di individuare differenze nell’odore di uomini single o fidanzati e sposati.

Le donne ‘riconoscono’ l’odore dei single

Già in passato alcuni studi avevano evidenziato come gli uomini fuori da una relazione tendano a produrre più testosterone di chi vive invece in coppia. Partendo da queste prove, i ricercatori dell’università australiana hanno cercato di capire se tutto ciò si traducesse in un odore più intenso rilevabile anche dal sesso opposto. Il team ha quindi condotto un esperimento, chiedendo a un campione di 82 volontarie eterosessuali di annusare le magliette indossate da un gruppo di maschi partecipanti tra i 18 e 35 anni a cui era stato domandato di compiere attività che provocassero sudorazione. Le donne hanno dovuto successivamente valutare l’odore percepito assegnando un voto da 1 a 6: è emerso che mentre gli uomini fidanzati o sposati ottenevano in media un punteggio di 3, ai maschi single era mediamente assegnato mezzo punto in più. Le differenze però non si limitavano all’odore: le partecipanti hanno infatti valutato come più mascolini i volti degli uomini non accoppiati.

Single percepiti più mascolini

L’odore degli uomini non dipenderemme quindi esclusivamente da una questione di igiene, ma si tratterebbe anzi di un prezioso ‘strumento’ per quei single che vogliono farsi notare dal gentil sesso. La maggiore mascolinità segnalata dalle donne durante l’esperimento sarebbe infatti anch’essa legata alla produzione più elevata di testosterone, che contraddistingue i maschi senza partner. Il legame era stato già segnalato in precedenza, nel 2013, con uno studio che indicava la maggiore attrazione del sesso femminile verso soggetti con livelli di testosterone più alti, ma soltanto durante la fase di ovulazione.

Salute e benessere: Più letti