Il brutto tempo rende nostalgici del passato

Salute e Benessere
Foto di archivio (Getty Images)
temporale_getty_images

Alcuni ricercatori hanno studiato gli effetti del meteo sulle persone, scoprendo come la nostalgia provocata dal maltempo susciti autostima e atteggiamenti positivi verso se stessi 

Pioggia, vento, tuoni e fulmini possono provocare effetti nostalgici sulle persone, ma con effetti positivi. Le cattive condizioni atmosferiche portano alla rievocazione mentale di bei ricordi del passato, spesso inconsciamente ‘abbelliti’ se non addirittura idealizzati, i quali determinano un atteggiamento mentale positivo. Emerge da uno studio compiuto da un gruppo di psicologi del King's College di Londra e dell'Università di Southampton nel Regno Unito. Attraverso dei test è stato esaminato in che modo il clima avverso provochi sentimenti di nostalgia e con che esiti: è stato riscontrato nei partecipanti un aumento dell’autostima e una maggiore predisposizione alla socializzazione.

Vento, tuoni e pioggia provocano nostalgia

Nella loro ricerca i tre autori dello studio, Wijnand van Tilburg, Constantine Sedikides e Tim Wildschut hanno elaborato una serie di questionari da far compilare ai partecipanti durante le diverse fasi del test. Nei dieci giorni di sperimentazione i partecipanti hanno scritto un diario online, annotando le condizioni del tempo e le loro percezioni, ovvero il livello di sofferenza e i sentimenti di nostalgia provocati dalle condizioni atmosferiche. Poi, sono state riprodotte quattro brevi registrazioni audio. La prima riguardava un parcheggio ed era un rumore neutro, mentre nelle altre si sentiva il suono del vento forte, dei tuoni e della pioggia intensa. I risultati hanno rivelato che udire il vento, il tuono e la pioggia ha portato a un aumento della nostalgia rispetto alla condizione di base.

Aumenta l’autostima

Basandosi sui risultati sperimentali, i ricercatori hanno scoperto che i rumori dovuti alle condizioni atmosferiche avverse aumentano i sentimenti di nostalgia e che questi ultimi ‘tamponano’ il malumore dovuto al maltempo. Inoltre, hanno riscontrato un aumento dell’autostima e dell’ottimismo in chi si è dimostrato nostalgico durante l’esperimento. Questi risultati offrono nuovi spunti agli scienziati sugli effetti del tempo sulla mente umana, dimostrando come l’autostima, l’ottimismo e gli atteggiamenti positivi verso se stessi e gli altri possano essere influenzati dalle variazioni situazionali e naturali dovute all’ambiente in cui si vive. 

Salute e benessere: Più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.