Funerali Ratzinger, da stanotte strade chiuse attorno San Pietro. Previste 100mila persone

Lazio

L'accesso all'area sarà consentito solo attraverso i varchi presidiati dalle forze dell'ordine. Nella zona rossa sarà vietata la vendita e il trasporto di bevande in bottiglia

ascolta articolo

A Roma l'area intorno a San Pietro sarà zona rossa dalla mezzanotte di oggi e fino alle 14 del 5 gennaio, giorno dei funerali del papa Emerito Benedetto XVI (LA FOTOSTORIA - TUTTI I VIDEO - LO SPECIALE). Il provvedimento è stato disposto con un'ordinanza dal prefetto di Roma, Bruno Frattasi.

Per le esequie è prevista la presenza di centomila persone: è quanto prevederebbe l'ordinanza della Questura capitolina, che sarà firmata in serata. Per accedere a piazza San Pietro, definita di massima sicurezza, sarà necessario sottoporsi ai controlli con 'rapiscan' e metal detector. Nelle zone limitrofe sarà invece disposto un pre-filtraggio. Alle esequie sarà presente anche una delegazione della comunità ebraica della Capitale. 

I controlli
I controlli - ©Ansa

La zona rossa

leggi anche

Ratzinger, ultimo giorno di omaggi a San Pietro: domani funerale. FOTO

L'area interessata è quella compresa tra piazza del Santo Uffizio, via Paolo VI, largo degli Alicorni, piazza Pio XII, Borgo Santo Spirito, via della Conciliazione (comprese le complanari) fino a via Traspontina, largo del Colonnato, via dei Corridori, piazza della Città Leonina, Borgo pio da via del Mascherino a via di Porta Angelica, via di Porta Angelica fino a piazza Risorgimento. La no fly zone sarà ampliata oltre la piazza. E' disposta la presenza di elicotteri, tiratori scelti, reparti speciali interforze tra cui quelli dell'antiterrorismo, vigili del fuoco, 118 e polizia locale. Saranno oltre mille gli agenti impiegati. Inoltre nella zona sarà vietata la vendita e il trasporto contenitori in vetro fino alle 14.

L'arrivo delle personalità religiose

leggi anche

Papa Francesco: Ratzinger grande maestro, aiuti a scoprire gioia fede

E' stato il patriarca armeno-cattolico Raphaël Bedros XXI Minassian ad aprire oggi l'arrivo all'aeroporto di Fiumicino dei leader religiosi che prenderanno parte ai funerali di Benedetto XVI che si celebreranno domani a San Pietro. Il Cerimoniale di Stato, l'area dello scalo romano riservata al transito delle personalità politiche e religiose, si appresta nelle prossime ore ad accogliere l'arrivo, tra gli altri, degli arcivescovi Vincent Gerard Nichols, Arthur Roche e Antonio Maria Rouco Valera. Inoltre, sono almeno dieci i vescovi arrivati dalla Germania che domani parteciperanno al funerale. Tra loro il presidnete della Conferenza episcopale tedesca monsignor Georg Baetzing, il cardinale arcivescovo di Monaco Reinhard Marx e il cardinale dell'arcidiocesi di Colonia Rainer Maria Woelki. Quindi i titolari o ausiliari delle dicoesi di Passau, Regensburg, Würzburg, Bamberg, Eichstätt, Limburg, Münster.

Roma: I più letti