Alitalia, passaggio handling di Fiumicino a Swissport: chiesti mille lavoratori in meno

Lazio

La società ha vinto la gara per la cessione dell'handling di Fiumicino ed è pronta a rilevare solo 1.451 lavoratori degli attuali 2.451. È quanto emerge dalla comunicazione inviata ai sindacati con cui le due società dichiarano la loro disponibilità ad iniziare subito il confronto

ascolta articolo

Swissport, la società che ha vinto la gara indetta da Alitalia in amministrazione straordinaria per la cessione dell'handling di Fiumicino, è pronta a rilevare solo 1.451 lavoratori, mille in meno rispetto agli attuali (la dimensione occupazionale totale dell'handling di Fiumicino è di 2.451 al 10 gennaio 2022). È quanto emerge dalla comunicazione inviata ai sindacati dai commissari straordinari e da Swissport con cui le due società dichiarano la loro disponibilità ad iniziare subito il confronto. La data stimata dei trasferimenti, si aggiunge, è "il primo luglio 2022, salvo eventuali differimenti".

Il passaggio dell'handling di Fiumicino da Alitalia a Swissport

approfondimento

Alitalia, cadute e rinascite: la storia dal primo all'ultimo volo

"L'offerta vincolante presentata dalla società Swissport International - si legge nella lettera - prevede il passaggio alle dipendenze dell'acquirente di 1.451 unità di personale, previa stipulazione di un accordo sindacale". Per quanto riguarda le misure previste nei confronti dei lavoratori, nella lettera si precisa che, "in conformità alle intese che saranno raggiunte" con i sindacati, la Swissport Italia "assumerà nei confronti dei lavoratori che passeranno alle proprie dipendenze un corredo di iniziative di politica attiva del lavoro per la riqualificazione dei lavoratori, percorsi di ricollocazione all'interno del gruppo Swissport, in Italia e all'estero, oltre alle specifiche misure di ricambio professionale". Nella lettera si ricorda che il primo aprile il Ministero dello sviluppo economico ha autorizzato l'amministrazione straordinaria a dare corso alla procedura per la cessione dell'handling di Fiumicino, all'esito della gara indetta il 20 dicembre 2021. La cessione, avverrà all'esito delle procedure sindacali che vengono avviate con questa missiva, prevede il passaggio del ramo Handling Fiumicino dalla società Alitalia Sai in amministrazione straordinaria alla società Swissport International, con il contestuale conferimento dello stesso ramo da quest'ultima alla società Swissport Italia, controllata al 100%. L'intesa vincolante relativa alla cessione verrà perfezionata successivamente al confronto con i sindacati, si precisa nella lettera.

Roma: I più letti