Covid, a Roma contagi a quota 500. Allo Spallanzani 156 ricoverati

Lazio

In tutto il Lazio su un totale di oltre 15 mila test si registrano 986 casi positivi, 13 i decessi e 1.055 guariti

Il nuovo LIVE con tutti gli aggiornamenti di oggi a Roma

 

I casi a Roma città sono a quota 500 mentre in tutto il Lazio su un totale di oltre 15 mila test si registrano 986 casi positivi, 13 i decessi e 1.055 guariti.

Sono 156 i pazienti positivi al tampone per la ricerca Sars-CoV-2 ricoverati al momento allo Spallanzani di Roma. Di questi 26 pazienti sono ricoverati in Terapia Intensiva. I pazienti dimessi e trasferiti a domicilio o presso altre strutture territoriali sono finora 2567.

"Dobbiamo premere sulle classi over 60 - per le quali la media di somministrazioni è ancora bassa - e il piano va seguito in maniera ordinata e coerente. Quando avremo messo in sicurezza gli over 65 si può aprire a tutte le classi di età". Così il commissario per l'emergenza Covid, Francesco Paolo Figliuolo, alla sua visita nell'hub di Porta di Roma (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI - MAPPE E GRAFICI DEI CONTAGI).

19:42 - Folla in centro a Roma, chiusure su via del Corso

Folla nel pomeriggio al centro di Roma. Secondo quanto si è appreso, la questura ha disposto nel primo pomeriggio alcune chiusure momentanee su via del Corso per permettere il deflusso delle persone e contingentare gli accessi. 

18:58 - Da domani sospesi presidi test a Fiumicino Città

Da domani sono sospesi i presidi per test antigenici con medici di famiglia a Fiumicino e Palidoro, attivati sei mesi fa dalla Asl in collaborazione con la Misericordia e l'amministrazione comunale. Intanto sul territorio di Fiumicino, con 23 nuovi casi rispetto all'ultima comunicazione e 13 guariti, salgono a 224 i casi di Covid-19. Lo rende noto il sindaco di Fiumicino Esterino Montino. Le donne positive sono 116 e gli uomini 108, l'età media è di 42 anni e il rapporto con la popolazione è di 0.27. Con il 61% dei casi Isola sacra e Fiumicino rimangono le località più colpite, a seguire Fregene (8%) e Focene (7%). "Pur essendo il Lazio tornato in zona gialla - prosegue il sindaco - non dobbiamo pensare di essere usciti dall'emergenza. Prestiamo ancora grande attenzione nel mantenere le distanze ed evitare assembramenti, in particolare adesso con le belle giornate, e rispettiamo tutte le prescrizioni delle autorità sanitarie". "All'inizio della settimana passata - conclude Montino - ho avuto modo di parlare con la nuova dirigente generale della Asl Rm3, chiedendo informazioni circa il mantenimento da parte della Asl del rapporto di convenzione con la Misericordia per i due presidi di Fiumicino e Palidoro. Non avendo ricevuto risposta, venerdì scorso ho chiamato l'assessore regionale alla Sanità Alessio D'Amato per informarlo. Mi ha detto che non ne era conoscenza e che si sarebbe interessato a riguardo. Al momento non c'è stata comunicazione né dalla Regione né dalla Asl. Evidentemente pensano ad un'organizzazione diversa da quella che anche noi abbiamo contribuito a mettere in piedi con i due presidi di Piazzale Mediterraneo e Palidoro. Ringrazio tutti i medici, gli operatori e i volontari della Misericordia che in questi mesi vi hanno prestato servizio. Rimaniamo ovviamente sempre pronti a collaborare con le autorità sanitarie se e quando ci verrà richiesto".

16:06 - Nel Lazio 986 casi, Roma a quota 500

"Oggi su oltre 10 mila tamponi nel Lazio (-7.181) e oltre 5 mila antigenici per un totale di oltre 15 mila test, si registrano 986 casi positivi (-83), 13 i decessi (=) e +1.055 i guariti". Così l'assessore regionale alla Sanità, Alessio D'Amato. "Diminuiscono i casi e le terapie intensive, stabili i decessi, mentre sono in aumento i ricoveri. Il rapporto tra positivi e tamponi è a 9%, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale è al 6%. I casi a Roma città sono a quota 500".

14:10 - Zingaretti inaugura hub realizzato con Croce Rossa

Un nuovo hub vaccinale della Regione Lazio all'interno del centro commerciale di Porta di Roma realizzato in collaborazione tra ASL Roma 1 e Croce Rossa Italiana. Ad inaugurare la struttura il Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, l'Assessore alla Sanità, Alessio D'Amato, il Commissario Straordinario, Generale Francesco Paolo Figliuolo, il Capo Dipartimento della Protezione Civile, Fabrizio Curcio, il Presidente di Croce Rossa, Francesco Rocca, il Direttore Generale della ASL Roma 1, Angelo Tanese e il Direttore del Centro Commerciale Porta di Roma, Filippo de Ambrogi. La tensostruttura di circa 1.000 mq è composta da 26 postazioni per anamnesi, 24 box per inoculazione vaccino e 4 postazioni di preparazione del vaccino più 60 sedute sala osservazione per il post vaccino. Si partirà con 1.000 vaccini Pfizer al giorno e saranno 27 medici i dedicati alla vaccinazione e 70 i dipendenti per le varie gestioni. Tutte le prenotazioni dei vaccini avvengono attraverso la piattaforma regionale https://prenotavaccino-covid.regione.lazio.it/main/home, o tramite app regionale Salute Lazio per la prenotazione sia IOS che Andrioid. Tutte le info sulla campagna di vaccinazione ed i documenti sono scaricabili dal sito http://Salutelazio.it.

14:03 - Spallanzani: 156 ricoverati, finora 2567 dimessi

Sono 156 i pazienti positivi al tampone per la ricerca Sars-CoV-2 ricoverati al momento allo Spallanzani di Roma. Di questi 26 pazienti sono ricoverati in Terapia Intensiva. I pazienti dimessi e trasferiti a domicilio o presso altre strutture territoriali sono finora 2567.

12:55 - Vento e nuvole: affluenza bassa sul litorale romano

Dopo il 1 maggio bagnato che ha segnato un mezzo flop per la ristorazione, è una domenica caratterizzata, per il momento, da un'affluenza contenuta sul litorale romano, senza pienoni e tintarelle. Cielo velato, vento, mare mosso e spiagge deserte anche oggi. Dopo le molte disdette di ieri, per i tanti ristoranti e gli stabilimenti balneari con servizi gastronomici tra Ostia, Fiumicino e Fregene è comunque una giornata di attività confermata. Le maggiori difficoltà però ci sono per i locali sui lungomari e sulla linea di costa alle prese con un persistente forte vento di libeccio e con una mareggiata. Tavoli all'aperto, ma non in riva, al riparo di verande e gazebo. A Fiumicino oggi centro storico di nuovo isola pedonale su oltre un chilometro lungo il porto canale, sotto il controllo di polizia locale e volontari. Spazio anche alla natura con tante persone che hanno partecipato alla visita naturalistica all'Oasi Wwf di Macchiagrande, a Fregene, promossa dal Comune in collaborazione con la Pro Loco di Fiumicino. La mattinata è stata dedicata alla scoperta di alcuni dei più belli e rari esemplari di flora e fauna, illustrate da alcune guide.

12:11 - Vaccini, D'Amato: "In settimana andremo su target 57/56 anni"

"In settimana scenderemo a ritroso sul target anagrafico, andremo sui 57/56 e continueremo a ritroso. Nelle strutture allestite nel Lazio c'è ormai un livello di accoglienza che raramente è stato trovato in questa città". Così l'assessore alla Salute, Alessio D'Amato, durante l'inaugurazione all'hub vaccinale di Porta di Roma. 

11:50 - Vaccini, Figliuolo: “Dopo over 65 si può aprire a tutte le classi d’età”

"Dobbiamo premere sulle classi over 60 - per le quali la media di somministrazioni è ancora bassa - e il piano va seguito in maniera ordinata e coerente. Quando avremo messo in sicurezza gli over 65 si può aprire a tutte le classi di età. Si vada a vaccinare poi classi produttive. Penso al settore alberghiero. I vaccini arriveranno e maggio sarà un mese di transizione. Dopo pensiamo all'estate". Così il commissario per l'emergenza Covid, Francesco Paolo Figliuolo, alla sua visita nell'hub di Porta di Roma

9:20 - Due feste e violazione coprifuoco, 46 multati a Roma

Sono state 46 finora le persone sanzionate dai carabinieri del comando provinciale di Roma per violazioni delle norme anti-Covid durante i controlli potenziati per il weekend del 1 Maggio. Di queste 25 per aver partecipato a due feste private. I Carabinieri della Stazione Roma Bravetta ieri notte sono intervenuti in un campeggio di via Aurelia dove, in un bungalow appositamente affittato, sono state scoperte 11 persone a far festa senza distanziamento né mascherine. Nello stesso momento, i militari del Nucleo Radiomobile di Roma sono intervenuti, per una segnalazione giunta al Nue 112, in un appartamento di via della Lungaretta da dove provenivano voci e musica ad alto volume. All'arrivo dei militari è stata effettivamente riscontrata una festa privata a cui partecipavano 14 persone. Altri 21 sono stati sanzionati per la violazione del coprifuoco perché trovati, senza giustificato motivo, in strada nell'orario compreso tra le 22 e le 5.

8:27 – Contagi a Roma a quota 500

"Su oltre 17mila tamponi nel Lazio (-170) e oltre 26mila antigenici per un totale di oltre 43mila test, si registrano 1.069 casi positivi (-82), 13 i decessi (-13) e +2.457 i guariti". Così l'assessore regionale alla Sanità, Alessio D'Amato. "Diminuiscono i casi, i decessi, i ricoveri e le terapie intensive. Il rapporto tra positivi e tamponi è a 6%, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale è al 2% - prosegue -. I casi a Roma città sono a quota 500".

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.