Vaccini Covid Lazio, D’Amato: “Il 29 alle 24 prenotazioni 59-58enni”

Lazio
©Ansa

L’assessore regionale alla Sanità annuncia che dopo questa fascia senza patologie “andremo a ritroso per tutte le altre fasce sia per quelle ulteriori con patologie, sia quelle senza patologie”

"Partiremo il giorno 29 alle ore 24 con le prenotazioni per la fascia 59/58 anni senza patologie e poi andremo a ritroso per tutte le altre fasce sia per quelle ulteriori con patologie, sia quelle senza patologie. È un doppio binario che scorrerà parallelo per velocizzare la campagna vaccinale". Lo ha annunciato l'assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D'Amato, nel corso di una conferenza stampa (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI - MAPPE E GRAFICI DEI CONTAGI - QUANDO MI VACCINO - INDAGINE EPIDEMIOLOGICA IN COMUNITA' SIKH - LA SITUAZIONE A ROMA E NEL LAZIO).

D'Amato: "Un cittadino su 4 ha ricevuto prima dose"

D'Amato ha dichiarato: "Il 25%, un cittadino su quattro della popolazione target, ha ricevuto la prima somministrazione di un vaccino e circa il12% ha ricevuto la doppia dose. Il totale della somministrazione ad oggi sfiora un milione 780 mila somministrazioni effettuate"

D'Amato: "Per maggio in arrivo 1.173.570 di dosi"

"Elemento fondamentale per la campagna vaccinale - ha proseguito D'Amato - è la certezza delle consegne delle dosi dei vaccini. Noi ad oggi abbiamo cognizione per il mese di maggio di arrivi di dosi pari ad un milione 173.570 su un fabbisogno della Regione Lazio che è di circa due milioni tra somministrazioni e richiami che dovremo fare. Nel mese di maggio inizieranno anche i richiami di coloro che hanno fatto i primi vaccini Astrazeneca - ha aggiunto - in particolare forze dell'ordine e personale della scuola Per cui vi è ancora un differenziale per il mese di maggio che comincia ad essere colmato da nuove notizie, soprattutto attendiamo il vaccino J&J, la cui unica data per il mese di maggio di consegna a noi nota è quella del 3 maggio, un quantitativo molto modesto, molto limitato che è inferiore anche a quello precedente, non sappiamo se ci saranno altre indicazione nel mese di maggio, che è un mese importante, decisivo per avviare le somministrazioni agli under 60".

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24