Rapinato Chris Smalling, in 3 armati in casa del calciatore della Roma

Lazio

I rapinatori lo hanno costretto ad aprire la cassaforte, rubando Rolex e gioielli. Sulla vicenda sono in corso le indagini della polizia

Chris Smalling, calciatore della Roma, è stato rapinato durante la notte nella sua abitazione in zona Appia. In casa c'era anche la moglie, il figlio, la madre e la sorella del calciatore. I due coniugi, minacciati entrambi con una pistola, sono rimasti illesi.

La rapina

Secondo le prime ricostruzioni, tre uomini armati sono entrati in casa intorno alle 5 mentre Smalling dormiva e lo hanno costretto ad aprire la cassaforte, rubando Rolex, gioielli e 300 euro in contanti. I rapinatori sono entrati nell'abitazione dopo aver divelto una grata della camera da letto. Sulla vicenda sono in corso le indagini della polizia. Per far luce sulla rapina sono al vaglio le immagini delle telecamere di videosorveglianza.

Smalling salta l'allenamento della mattina

Fonti della Roma fanno sapere che la paura è stata tanta, ma che fisicamente il giocatore sta bene. Stamattina sarebbe dovuto essere a Trigoria per allenarsi insieme agli infortunati, nonostante il giorno libero concesso da Fonseca, ma dalle parti del Fulvio Bernardini non si è visto (non è comunque escluso che possa presentarsi nel pomeriggio). Non appena saputa la notizia sono stati tantissimi i messaggi di solidarietà dei tifosi sui social e dei compagni di squadra.

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.