Covid, nel Lazio 1.056 nuovi casi su quasi 25mila test

Lazio

"I ritardi nelle forniture di Pfizer impongono la priorità della somministrazione dei richiami - spiega l'assessore regionale alla Sanità, Alessio D'Amato -. Oggi supereremo la quota delle 142 mila dosi somministrate nel Lazio (sono già oltre 10 mila quelle per gli over 80 anni) e oltre 22 mila le persone che già hanno ricevuto i richiami (circa 30% del dato complessivo nazionale)"

 

Il nuovo LIVE con tutti gli aggiornamenti di oggi nel Lazio

 

Nel Lazio su quasi 25mila test si registrano 1.056 casi positivi. Diminuiscono i casi, i decessi e i ricoveri, mentre aumentano le terapie intensive.

"I ritardi nelle forniture di Pfizer impongono la priorità della somministrazione dei richiami. Superata quota 136mila dosi somministrate nel Lazio e sono quasi 18mila le persone che già hanno ricevuto i richiami, circa 40% del dato complessivo nazionale", ha fatto sapere l'assessore regionale alla Sanità, Alessio D'Amato. Per quanto riguarda la vaccinazione per gli over 80 anni, l'assessore ha ricordato che "le prenotazioni partiranno dal 1° febbraio e le somministrazioni dei vaccini partiranno da lunedì 8 febbraio". (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI - MAPPE E GRAFICI DEI CONTAGI)

16:21 - Nel Lazio 142 mila dosi somministrate, 22mila richiami

"Vaccini anti Covid: i ritardi nelle forniture di Pfizer impongono la priorità della somministrazione dei richiami. Oggi supereremo la quota delle 142 mila dosi somministrate nel Lazio (sono già oltre 10 mila quelle per gli over 80 anni) e oltre 22 mila le persone che già hanno ricevuto i richiami (circa 30% del dato complessivo nazionale)". Così l'assessore regionale alla Sanità Alessio D'Amato. "Vaccino over 80 anni: le prenotazioni partiranno dal 1° febbraio con modalità online sul sito salutelazio.it e le somministrazioni dei vaccini partiranno da lunedì 8 febbraio" ricorda.

16:07 - Nel Lazio 1.056 nuovi casi su quasi 25mila tamponi

"Oggi su quasi 12 mila tamponi nel Lazio (-719) e quasi 13 mila antigenici per un totale di quasi 25 mila test, si registrano 1.056 casi positivi (-241), 16 decessi (-26) e +1.921 guariti". Così l'assessore regionale alla Sanità Alessio D'Amato. "Diminuiscono i casi, i decessi e i ricoveri, mentre aumentano le terapie intensive - aggiunge D'Amato -. Il rapporto tra positivi e tamponi è a 8%, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale scende a 4%. I casi a Roma città scendono sotto quota 500".

8:13 – Vaccini, nel Lazio effettuati quasi 18mila richiami

"I ritardi nelle forniture di Pfizer impongono la priorita' della somministrazione dei richiami. Ieri superata quota 136 mila dosi somministrate nel Lazio (sono gia' 10.365 quelle per gli over 80 anni) e quasi 18 mila le persone che gia' hanno ricevuto i richiami (circa 40% del dato complessivo nazionale)". Così l'assessore regionale alla Sanità Alessio D'Amato. Per quanto riguarda la vaccinazione per gli over 80 anni, l'assessore ha ricordato che "le prenotazioni partiranno dal 1° febbraio con modalita' online e le somministrazioni dei vaccini partiranno da lunedi' 8 febbraio".

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.