Covid, D'Amato: "Roma sotto i mille casi". Spallanzani: 234 ricoverati, 1413 dimessi

Lazio
©Fotogramma

In terapia intensiva sono 40 i pazienti ricoverati. È quanto emerge dal bollettino di oggi dell'istituto

 

Il nuovo LIVE con tutti gli aggiornamenti di oggi a Roma

 

In questo momento sono ricoverati allo Spallanzani di Roma 234 pazienti positivi al tampone per la ricerca Sars-CoV-2.
"Oggi su quasi 21mila tamponi nel Lazio (-2.027) si registrano 1.783 casi positivi (-48), 32 i decessi (-30) e +2.109 guariti. È record dei guariti". Così l'assessore regionale alla Sanità Alessio D'Amato. "Calano i casi, i ricoveri e le terapie intensive - aggiunge - Roma città torna al di sotto dei mille casi". (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI - LA SITUAZIONE NEL LAZIO - MAPPE E GRAFICI DEI CONTAGI)

17:40 - In forte crescita i positivi a Fiumicino: sono 315

Il numero dei postivi al Covid 19 tra i residenti del comune di Fiumicino torna nettamente a crescere. Secondo i dati della Asl RM3, oggi sono 315, ovvero 43 più di ieri. Lo rende noto il sindaco Esterino Montino"Solo nelle ultime 24 ore si è registrato un incremento di 43 casi - spiega il sindaco - mentre sono 32 le persone guarite. Il dato più allarmante rimane quello di Isola Sacra dove si concentra il 54% dei casi. L'età media è pari a 41 anni, quindi non è alta"."Non è una buona notizia, com'è evidente - conclude Montino - Non dobbiamo, assolutamente, abbassare la soglia di attenzione. Capisco l'avvicinarsi delle feste di Natale, ma questa non è una buona ragione per distrarsi dal nostro obiettivo principale: evitare la diffusione del virus. Per questo dobbiamo attenerci alle regole stabilite dai DPCM, indossare sempre la mascherina, mantenere la distanza, evitare assolutamente gli assembramenti e lavarci spesso le mani".

17:36 - Nel Lazio 1.783 nuovi positivi su quasi 21mila tamponi

"Oggi su quasi 21mila tamponi nel Lazio (-2.027) si registrano 1.783 casi positivi (-48), 32 i decessi (-30) e +2.109 guariti. È record dei guariti". Così l'assessore regionale alla Sanità Alessio D'Amato. "Calano i casi, i ricoveri e le terapie intensive - aggiunge - Roma citta' torna al di sotto dei mille casi".

13:52 - Assembramento davanti alimentari, multato il titolare

Sanzione da 400 euro e chiusura dell'attività per 5 giorni per il titolare di un negozio di alimentari per violazione delle norme anti-Covid. La scorsa notte i Carabinieri della Stazione Piazza Dante, insieme ai colleghi del Nucleo Operativo della Compagnia Piazza Dante, hanno sanzionato amministrativamente, per 400 euro, un cittadino del Bangladesh di 32 anni, titolare di un negozio di alimentari in zona Termini applicando anche la sanzione accessoria della sospensione dell'attività per 5 giorni. I militari hanno notato,davanti al locale e nelle sue immediate vicinanze, la presenza di un assembramento di diversi avventori che stavano consumando bevande e generi alimentari, in violazione delle norme anti-Covid. Clienti che, alla vista dei militari, si sono subito allontanati prima di poter essere identificati, a differenza del titolare del negozio che, rimasto solo, non ha potuto far nulla per evitare la sanzione amministrativa.

13:05 - Lo Spallanzani: "234 ricoverati, finora 1413 dimessi"

In questo momento sono ricoverati allo Spallanzani di Roma 234 pazienti positivi al tampone per la ricerca Sars-CoV-2. In terapia intensiva sono 40 i pazienti ricoverati. I pazienti dimessi e trasferiti a domicilio o presso altre strutture territoriali sono a questa mattina 1.413. È quanto emerge dal bollettino di oggi dell'istituto.

10:57 - Assembramento davanti a un locale di Roma, multati quattro minori

Erano assembrati nelle immediate vicinanze dell'ingresso di un ristorante di Ponte Milvio e quando il proprietario gli ha chiesto di rispettare le distanze di sicurezza o di allontanarsi dal suo esercizio, loro si sono rifiutati. A quel punto, il ristoratore ha chiamato il "112" spiegando la situazione all'operatore e, in breve tempo, sono intervenuti sul posto i carabinieri. I giovani, tutti studenti romani di età compresa tra i 15 e i 16 anni, all'arrivo della pattuglia erano ancora nello stesso posto, senza osservare la minima distanza interpersonale. Nei loro confronti, i militari hanno elevato le sanzioni amministrative previste dai vigenti Dpcm in materia di contenimento della diffusione del Covid-19, per poi riaffidarli ai rispettivi genitori. 

8:11 - A Roma Rt a 0,81

Ieri su quasi 23mila tamponi nel Lazio si sono registrati 1.831 casi positivi,  62 i decessi e +811 i guariti. Calano i ricoveri e le terapie intensive. Valore RT torna lievemente sopra 1 a 1.04 (Roma a 0.81), segnale che indica che non bisogna abbassare la guardia. Così l'Assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D'Amato. "Occorre il massimo rigore - prosegue - ed evitare i cali di attenzione come purtroppo abbiamo segnalato a partire dagli assembramenti nei centri commerciali. Mantenere il rigore nelle prossime festività è un elemento essenziale per evitare una nuova ondata. L'Incidenza a 14 giorni è pari a 505.8 per 100 mila abitanti. La classificazione complessiva del rischio moderata".

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.