Coronavirus, il portavoce di Mattarella: “Sono positivo, nessun contatto da giovedì”

Lazio
©Ansa

Giovanni Grasso si è sottoposto al tampone nella giornata di sabato, dopo aver aver avuto la febbre alta venerdì sera. Al Quirinale sono già partite le previste procedure di sanificazione e controllo

Giovanni Grasso, il portavoce del Presidente della Repubblica, è risultato positivo al coronavirus. A renderlo noto è stato lo stesso consigliere del Quirinale, che ha fatto sapere di essersi sottoposto al tampone nella giornata di sabato, dopo aver aver avuto la febbre alta venerdì sera. "Da stamattina non ho febbre e sto discretamente bene - afferma Grasso -. Tengo sotto controllo la saturazione dell'ossigeno e i valori sono assolutamente nella norma. Mercoledì pomeriggio avevo fatto il tampone ed ero risultato negativo. Per fortuna - sottolinea - giovedì e venerdì (giorni in cui ero potenzialmente infettivo) non ho avuto contatti diretti con il Presidente. Ora sono in isolamento a casa. Mio figlio e mia moglie sono negativi”. Infine, il portavoce del Capo dello Stato fa sapere che al Quirinale sono già partite le previste procedure di sanificazione e controllo. “Incrociamo le dita e occhio al virus: è veramente infido!”, conclude Grasso. (CORONAVIRUS: TUTTI GLI AGGIORNAMENTI - MAPPE E GRAFICI DEL CONTAGIO)

Casalino positivo: è in isolamento

leggi anche

Conte ha firmato il nuovo Dpcm: misure preservano salute ed economia

Positivo al Covid anche Rocco Casalino. Il portavoce del premier Giuseppe Conte si trovava già in isolamento fiduciario dopo la riscontrata positività del suo compagno e convivente Josè Carlos, lunedì scorso. Casalino non si recava a Palazzo Chigi da martedì. "In ogni caso ancora mercoledì risultavo negativo al tampone”, ha precisato.

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24