Conte ha firmato il nuovo Dpcm: "Misure per preservare salute ed economia". VIDEO

Il via libera al testo è arrivato nella notte tra il 24 e il 25 ottobre dopo un confronto con le regioni e i capi delegazione. Confermato lo stop per bar e ristoranti alle ore 18, anche la domenica e festivi. Norme in vigore fino al 24 novembre. Il presidente del Consiglio: "Se rispettiamo le regole, Natale sereno. Aiuti per le aziende arriveranno con bonifico sui conti correnti"

1 nuovo post
Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha firmato nella notte tra il 24 e il 25 ottobre il nuovo Dpcm con ulteriori misure restrittive anti-Covid. Il governo sta inoltre accelerando sulle misure di ristoro da 1,5-2 miliardi per le categorie messe più in difficoltà dalle chiusure. Il Dpcm sarà in vigore dal 26 ottobre al 24 novembre.

Tutte le notizie:

Per ricevere le notizie di Sky TG24:

  • La newsletter sulle notizie più lette notizie (clicca qui)
  • Le notifiche su Facebook Messenger (clicca qui)
  • Le notizie audio con i titoli del Tg (clicca qui)
- di Redazione Sky TG24

Il liveblog si chiude qui. Per tutti gli aggiornamenti, segui la diretta di Sky TG24

- di Redazione Sky TG24

Per ricevere le notizie di Sky TG24:

  • La newsletter sulle notizie più lette notizie (clicca qui)
  • Le notifiche su Facebook Messenger (clicca qui)
  • Le notizie audio con i titoli del Tg (clicca qui)
- di Redazione Sky TG24

Il bollettino del 25 ottobre: 21.273 casi di coronavirus su 161.880 tamponi

Le terapie intensive crescono di 80 unità (ora 1.208), i ricoveri in regime ordinario di 719 (ora 12.006). I decessi sono 128 in 24 ore. IL NOSTRO LIVEBLOG

- di Redazione Sky TG24

Nuovo Dpcm, cosa prevede il provvedimento per cinema e teatri

Il testo firmato dal premier Giuseppe Conte, a partire dal 26 ottobre, sospende tutti "gli spettacoli aperti al pubblico in sale teatrali, sale da concerto, sale cinematografiche e in altri spazi anche all'aperto". La misura resta in vigore fino al 24 novembre. Il ministro dei Beni Culturali Franceschini: "Un dolore lo stop, ma prima la salute". I DETTAGLI

- di Redazione Sky TG24

Dpcm del 25 ottobre 2020: il pdf con tutte le misure

- di Redazione Sky TG24

Le misure del governo contro crisi Covid

Interventi a sostegno della filiera agroalimentare colpita dalla chiusura dei ristoranti. Sono alcune delle misure annunciate dal presidente del Consiglio Giuseppe Conte, alle quali si potrebbero aggiungere altre azioni ancora allo studio. Il ministro Gualtieri: indennizzi entro metà novembre per 300-350mila aziende. I DETTAGLI

- di Redazione Sky TG24

Nuovo Dpcm, Conte: "Proteggere salute ed economia per arrivare sereni al Natale"

Il premier: "Sistema sanitario sotto stress, occorre scongiurare un lockdown generalizzato". E annuncia: "Sono già pronti gli indennizzi per tutte le categorie che sono penalizzate dalle nuove norme". LE SUE PAROLE

- di Redazione Sky TG24

Di Maio: Dpcm ok, ma aiutare le attività danneggiate

"Dobbiamo assumere le misure restringenti come quelle del Dpcm ma ristorare e aiutare subito, e per questo mi batterò, le palestre, i ristoratori, i bar. Dobbiamo aiutare tutti gli imprenditori che in questo momento sono danneggiati da queste misure". Lo ha dichiarato il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, su Canale 5.
- di Redazione Sky TG24

De Magistris: "La cultura con questo Dpcm è finita"

"La cultura con questo Dpcm è finita. Non riesco a capire perché chiudere ad esempio il San Carlo che ha 1250 posti; intere categorie di giovani cadranno in disperazione. Mi sembra un dibattito di 6 mesi fa. Siamo arrivati a questo perché non è stato fatto nulla o quasi nulla, reti territoriali, distretti, tamponi, contatti diretti, positivi cioè la gestione della pandemia. Diventa un dibattito surreale. A breve si dirà non è bastato, chiudiamo tutto. Ma perché non è stato fatto nulla. Vanno tutti in ospedale perché non c'è medico che vada a casa". Lo ha detto al programma televisivo 'Non è l'arena', il sindaco di Napoli Luigi de Magistris.
- di Redazione Sky TG24

Azzolina: "Chiedo test rapidi. Incrementare tamponi" 

"Chiedo test rapidi da agosto nelle scuole. Ci sono Asl che i tamponi li fanno subito" e altre no. Così il ministro dell'Istruzione, Lucia Azzolina, a 'Che tempo che fa'. "L'Italia nelle scuole ha il 3,5% di focolai. Ci deve essere un grande lavoro delle Asl e rafforzare i trasporti con i soldi che il governo ha messo", spiega, "qui parliamo del futuro delle nostre generazioni". "Incrementare i tamponi è fondamentale", dice. 
- di Daniele Troilo

Azzolina: "Lavorare su Asl e trasporti, è per alunni"

"Se alla sicurezza nelle scuole aggiungiamo un grande lavoro nelle Asl e nei trasporti, faremo grossi passi avanti per i nostri studenti". Lo ha detto la ministra dell'Istruzione Lucia Azzolina ospite a 'Che tempo che fa'.
- di Daniele Troilo

Azzolina: "Auspico De Luca riapra primo ciclo istruzione"

"La scuola non ha inciso nell'aumento dei contagi. Auspico che De Luca riapra il primo ciclo dell'istruzione. Anche perché i bambini altrimenti finiscono per strada, in una regione in cui è alta la dispersione scolastica. E poi le mamme di questi bambini hanno il diritto di andare a lavorare". Lo ha detto la ministra dell'Istruzione Lucia Azzolina ospite a 'Che tempo che fa'. 
- di Daniele Troilo

Azzolina: "Contagi?Scuola non incide. Problema trasporti"

"Ci sono delle criticità come quelle legate ai trasporti". Così il ministro della Scuola, Lucia Azzolina, alla trasmissione 'Che tempo che fa'. "Io spero che si agisca al più presto su queste criticita'", spiega, riferendosi alle misure anti-Covid. "La scuola non ha inciso nell'aumento dei contagi", afferma.  
- di Daniele Troilo

Confronto Salvini-amministratori,ipotesi ricorso Tar

Giornata di confronto per Matteo Salvini, che ha ascoltato le preoccupazioni di sindaci e governatori della Lega. Nel tardo pomeriggio, si apprende da fonti leghiste, Salvini si è confrontato in teleconferenza con i presidenti delle Regioni, "preoccupati che i sacrifici imposti dal governo mettano in ginocchio l'economia senza produrre risultati efficaci sul fronte sanitario". Alcuni primi cittadini della Lega, si apprende ancora, stanno valutando di ricorrere al Tar contro il Dpcm. "Per l'ennesima volta, gli amministratori locali hanno lamentato la totale assenza di confronto e di condivisione da parte del governo", spiegano le stesse fonti.
- di Daniele Troilo

Bonaccini, alcune restrizioni non coerenti

"Il Dpcm contiene molte nuove restrizioni, alcune delle quali forse non pienamente coerenti tra loro. Sulle modalità di alcune chiusure ritengo non vi sia stato sufficiente ascolto delle proposte che abbiamo avanzato come Regioni, ma è il momento dell'unità e non aggiungo le mie considerazioni, che ora sarebbero inutili e fonti solo di altrettanto inutili polemiche". Lo dice, con un post sui social, il presidente della Regione Emilia-Romagna e della Conferenza delle Regioni Stefano Bonaccini. 
- di Daniele Troilo

De Luca: "Contagi non a teatro e nelle palestre"

Per il governatore della Campania, Vincenzo De Luca, nel Dpcm ci sono "alcune criticità". Vale a dire "l'apertura dei ristoranti e dei bar, il comparto dello spettacolo, del teatro, del cinema, degli operatori culturali, delle palestre - ha detto a Che Tempo che fa -  che sono in grande sofferenza e onestamente non sono quelli i luoghi in cui si è determinato il contagio". 
- di Daniele Troilo

Puglia, chiusura temporanea Ortopedia a Castellaneta

Il reparto di Ortopedia dell'ospedale San Pio di Castellaneta (Taranto) è stato temporaneamente chiuso in questo fine settimana per la sanificazione degli ambienti e per l'effettuazione dei tamponi sui degenti. Lo stop temporaneo, apprende Agi, è scattato dopo che si è accertato che una donna entrata negativa in reparto, dopo l'intervento cui è stata sottoposta, è risultata positiva al momento delle dimissioni per essere trasferita in una struttura di riabilitazione. È così scattata la procedura che ha previsto che si facessero in via prioritaria i tamponi sugli altri degenti, risultati tutti negativi. Per il personale medico, invece, i tamponi saranno effettuati a partire da domattina e proseguiranno tra domani pomeriggio e martedì. I primi riscontri dei tamponi al personale di Ortopedia sono attesi già nella mattinata di domani. Il reparto, in assenza di ulteriori criticità, potrebbe tornare già domani stesso alla normale attività.
- di Daniele Troilo

Basilicata, Bardi: "Il governo deve ascoltare i territori"

"Il governo con l'ultimo dpcm penalizza i territori e mette in difficoltà molte attività produttive che nel tempo si erano adeguate al rispetto di tutte le normative per la prevenzione della diffusione del contagio". Così in un post su Facebook, il presidente  della Regione Basilicata, Vito  Bardi. "Non è possibile che le Regioni possano intervenire solo in maniera ulteriormente restrittiva rispetto al dpcm, anziché poter valutare caso per caso e laddove sussistano le condizioni in relazione alle peculiarità del territorio, consentire l'esercizio di attività produttive, connesso ovviamente ad un controllo e a un monitoraggio costante", scrive. "Ciò premesso - continua Bardi -  mi auguro che quantomeno le misure di sostegno economico annunciate siano tempestive e commisurate al danno che da domani migliaia di attività saranno costrette a fronteggiare. Dobbiamo fronteggiare efficacemente l'emergenza sanitaria e nel contempo scongiurare il disastro economico". 
- di Daniele Troilo

De Luca: "Dpcm non basterà. Mondo scuola vettore contagio"

"Il governo ha scelto la strada intermedia", questo Dpcm "non basterà, è solo un passo in avanti". Lo ha detto il governatore Vincenzo De Luca a 'Che tempo che fa'. "Il mondo della scuola" è un "vettore di contagi", osserva. "Il nostro sistema regge", sottolinea, "abbiamo fatto un miracolo a mani nude. Non si parli della Campania a capocchia". 
- di Daniele Troilo

Politica: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24