Coronavirus a Roma: nel Lazio 826 casi, finora guarite 6418 persone

Lazio
©Fotogramma

Degli attualmente positivi, 629 sono in isolamento domiciliare, 185 sono sono ricoverati in ospedale e 13 sono in terapia intensiva. L'Istituto romano: "Sono 47 i pazienti positivi al tampone per la ricerca Sars-Cov-2, 59 sottoposti a indagini. Quattro necessitano di terapia intensiva"

Il nuovo LIVE con tutti gli aggiornamenti di oggi a Roma

 

Allo Spallanzani di Roma sono ricoverati in questo momento "106 pazienti. Di questi 47 sono positivi al tampone per la ricerca Sars-Cov-2, 59 sottoposti a indagini", come si legge sul bollettino. Nel frattempo, sono 826 gli attuali casi positivi di Covid-19 nel Lazio. Di questi, 629 sono in isolamento domiciliare, 185 sono sono ricoverati non in terapia intensiva, 13 sono ricoverati in terapia intensiva. Sono 837 i pazienti deceduti e 6.418 le persone guarite. In totale sono stati esaminati 8.082 casi. (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI)

18:45 - Unità di crisi, 800 tamponi per cluster Fiumicino

"Sono già stati eseguiti oltre 800 tamponi al drive-in della Asl Roma 3 a Casal Bernocchi che è stato potenziato con il contributo delle unità mobili USCA-R. Si andrà avanti ininterrottamente anche nella giornata di domani per tracciare e testare tutti i contatti che hanno avuto a che fare con le due strutture di ristorazione a Fiumicino che sono state chiuse". Lo comunica l'Unità di Crisi Covid-19 della Regione Lazio. "L'indagine epidemiologica verrà estesa anche all'Ambasciata del Bangladesh di Roma in cui il giorno 22 giugno si è recato per motivi amministrativi il dipendente ora ricoverato allo Spallanzani" conclude l'Unità di Crisi regionale. 

16:51 - Nel Lazio 826 attualmente positivi, 837 decessi e 6.418 guariti

Sono 826 gli attuali casi positivi di Covid-19 nel Lazio. Di questi, 629 sono in isolamento domiciliare, 185 sono sono ricoverati non in terapia intensiva, 13 sono ricoverati in terapia intensiva. E' quanto emerge dai dati della Regione. Sono 837 i pazienti deceduti e 6.418 le persone guarite. In totale sono stati esaminati 8.082 casi

14:11 - Il sindaco di Fiumicino: "Finora nessun positivo tra clienti bistrot chiuso"

"La Asl RM3 ha comunicato che sui 400 tamponi eseguiti ieri al drive-in di Casal Bernocchi, 8 sono risultati positivi: 2 titolari del locale, 2 dipendenti e 4 conviventi del dipendente del locale ricoverato ieri allo Spallanzani", dichiara il sindaco di Fiumicino Esterino Montino. "E' importante sottolineare che, al momento, nessun cliente risulta positivo al tampone - aggiunge il sindaco sul locale chiuso ieri davanti al Comune - : gli unici tamponi positivi sono di dipendenti, titolari e conviventi del primo paziente". "Poiché i titolari di Indispensa sono anche i gestori del chiosco Spuma sul lungomare della Salute - prosegue Montino - anche il chiosco è stato chiuso in via precauzionale. La Asl RM3 sta proseguendo i controlli e, dato il grande afflusso di persone, ha deciso di tenere aperto il drive-in di Casal Bernocchi fino alle 20 anche oggi, domani e per i giorni a seguire". "Ricordo che chi fosse andato a Indispensa o a Spuma dal 21 giugno scorso deve recarsi al drive-in per essere sottoposto al tampone - spiega ancora il sindaco -. Se giunti a Casal Bernocchi vi trovaste davanti un numero consistente di macchine, com'è avvenuto ieri e tuttora sta succedendo, si può ritornare successivamente o domani. Nel frattempo, però (e comunque fino all'esito del tampone), è necessario rimanere isolati e non avere contatti con nessuno. Per lo stesso principio, bisogna andare al drive-in in auto, ma da soli o accompagnati esclusivamente da persone conviventi. Non andate insieme ad amici o persone che non vivono con voi perché si mettono a rischio anche loro". "Infine rinnovo l'appello ai proprietari e gestori di locali, stabilimenti e tutte le strutture per cui la misura è stabilita dai decreti, di tenere in maniera scrupolosissima i registri dei clienti segnando nome, cognome e numero di telefono", conclude Montino.

12:51 – La Asl chiude un secondo ristorante a Fiumicino

"La Asl Roma 3 ha disposto la chiusura di un secondo ristorante a Fiumicino a causa della positività del titolare di entrambi i locali". Lo comunica l'Unità di Crisi Covid-19 della Regione Lazio. "Dei 400 tamponi eseguiti ieri al drive-in di Casal Bernocchi, 8 sono risultati positivi". Si tratta dei "2 titolari del locale, 2 dipendenti e 4 conviventi del paziente del Bangladesh ricoverato ieri allo Spallanzani - spiega l'Unità di crisi regionale che prosegue - Si raccomanda a tutti i titolari di ristoranti di conservare i contatti degli avventori per facilitare le operazioni di contact tracing qualora si rendessero necessarie ed evitare pesanti sanzioni. La Asl Roma 3 è in costante contatto con il sindaco di Fiumicino".

12:29 - A Fiumicino il weekend si apre con voli turisti per Sud Italia

Bari, Olbia, Alghero e Catania. Queste le destinazioni più gettonate nel weekend dai turisti in partenza dall'aeroporto di Roma Fiumicino. Già dalle prime ore della mattina i gate di imbarco del Molo B sono risultati assai affollati. Molti i passeggeri, tra cui nuclei familiari con bambini anche piccoli al seguito tenuti seduti nei passeggini e gruppi di ragazzi, che si sono messi in viaggio per raggiungere le principali località di mare di Puglia, Sardegna e Sicilia.

12:16 -Lo Spallanzani: "106 ricoverati, finora 490 dimessi"

Allo Spallanzani di Roma sono ricoverati in questo momento "106 pazienti. Di questi 47 sono positivi al tampone per la ricerca Sars-Cov-2, 59 sottoposti a indagini. Quattro pazienti necessitano di terapia intensiva. I pazienti dimessi e trasferiti a domicilio o presso altre strutture territoriali, sono 490". Questo è quanto emerge dal bollettino medico dell'Istituto.

11:23 - A Fiumicino conclusa prima fase pulizia spiagge libere

La nuova ditta che si è aggiudicata l'appalto della pulizia, livellamento e vagliatura delle spiagge libere di Fiumicino ha terminato i primi interventi in tutte le località, Isola Sacra, Focene, Fregene, Maccarese e Passoscuro. Lo rende noto l'assessore all'Ambiente Roberto Cini. 

10:41 - Domani apertura straordinaria della Necropoli di Fiumicino

Domani sarà possibile visitare a Fiumicino la Necropoli di Porto, il sito archeologico nel cuore dell'Isola Sacra. Un'apertura straordinaria e un percorso di visita rinnovato che tiene conto delle disposizioni anti-covid, comunica il Parco archeologico di Ostia. L'area archeologica sarà aperta dalle 10 alle 16 e non è prevista alcuna forma di prenotazione. "Valgono le stesse misure di contenimento dal contagio previste per le altre aree archeologiche del Parco - viene spiegato - obbligo di mascherina, misurazione della temperatura corporea all'ingresso, mantenimento della distanza di un metro dalle altre persone, divieto di assembramento, obbligo a rispettare i percorsi e le tombe interdette". L'ingresso è gratuito. Nei giorni scorsi c'era stata la riapertura dei Porti Imperiali di Claudio e Traiano, sempre a Fiumicino, che nel primo weekend ha accolto 400 visitatori.

8:35 - Il Lazio supera la Lombardia con Rt a 1,24

Il Lazio guida la classifica dei contagi in Italia, nella settimana dal 15 al 21 giugno: secondo il monitoraggio dell'Iss l'indice Rt è passato a 1,24 (era 1,12 nello scorso monitoraggio) più alto di quello della Lombardia che si attesta a 1,01 (era 0,82) e dell'Emilia Romagna con l'Rt a 1,01 . Le tre regioni sono in cima al report settimanale con l'Rt piu' alto. In Umbria l'Rt è a 0, con zero nuovi casi.

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.