Ceccano, cadavere trovato in un carrello della spesa: è omicidio

Lazio
©Ansa

Il corpo era nascosto tra le coperte nel parcheggio di un supermercato del quartiere Di Vittorio. L’identità della vittima non è ancora nota. Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, potrebbe essere stato ucciso con un colpo violento alla testa. Il pm di Frosinone ha disposto il sequestro dell’area

Il cadavere di un uomo, buttato in un carrello della spesa con la testa all'ingiù e nascosto tra le coperte, è stato trovato all’interno del parcheggio di un supermercato nel quartiere Di Vittorio a Ceccano (nel Frusinate). Il ritrovamento è avvenuto dopo le 12 di quest’oggi da parte di un cliente che ha notato un braccio sporco di sangue che penzolava dall’interno del carrello pieno di oggetti. L’identità della vittima non è ancora nota: il soggetto non aveva con sé alcun documento. Secondo i medici dell’Ares 118, potrebbe avere un’età compresa tra i 50 e i 60 anni.

Le indagini

Secondo quanto ricostruito finora dai carabinieri del reparto operativo provinciale e dai colleghi della compagnia di Frosinone, l’uomo sarebbe stato ucciso molto probabilmente con un colpo violento alla testa e poi buttato in un carrello della spesa, nascosto tra le coperte. Il pm di Frosinone, che si occupa del caso, ha disposto il sequestro dell'intera area per consentire i rilievi ed il rinvenimento di eventuali tracce biologiche.

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.