Roma, Pietro Genovese a processo per la morte di Gaia e Camilla investite a Corso Francia

Lazio

Il gip ha disposto il giudizio immediato per Pietro Genovese, che la notte tra il 20 e il 21 dicembre del 2019 ha investito e ucciso le sedicenni Camilla Romagnoli e Gaia Von Freymann. Il giovane è accusato di omicidio stradale plurimo

Partirà il prossimo 8 luglio, davanti all’ottava sezione penale di Roma, il processo per il 20enne Pietro Genovese, il giovane che la notte tra il 20 e il 21 dicembre scorso ha investito e ucciso le due 16enni Camilla Romagnoli e Gaia Von Freymanna mentre attraversavano Corso Francia. Genovese, nei confronti del quale il gip romano ha disposto il giudizio immediato, è accusato di omicidio stradale plurimo.

L’incidente

Le due giovani, la notte dell'incidente, si trovavano in corso Francia, nella zona di Ponte Milvio, quando, dopo la mezzanotte, sono state investite da un suv, guidato dal 20enne, mentre attraversavano la strada. Il ragazzo si è fermato subito dopo lo schianto e ha atteso l’arrivo dei soccorsi. Genovese era stato a una cena e poi si era messo alla guida, diretto a una festa.

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24