Coronavirus, Spallanzani: "Il ricercatore italiano è di fatto guarito"

Lazio

Nei prossimi giorni il giovane potrebbe uscire dall'isolamento. Sulla coppia di cittadini cinesi: "Continua a essere ricoverata nel nostro Istituto. Le condizioni cliniche sono migliorate, in maniera significativa quelle del maschio"

Il ricercatore italiano, risultato positivo al coronavirus e ricoverato dal 6 febbraio allo Spallanzani, è "di fatto" guarito. Lo ha reso noto lo stesso istituto per le malattie infettive di Roma tramite il bollettino diramato quest’oggi, nel quale si dice che il giovane "è ormai risultato persistentemente negativo ai test per la ricerca del nuovo coronavirus". (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI - CONTAGI IN LOMBARDIA - DUE CASI IN VENETO)
Il direttore sanitario della struttura d'eccellenza per la lotta Covid-19, Francesco Vaia, ha poi spiegato che in questi giorni si deciderà se mettere il paziente in osservazione in un'altra stanza e quindi potrebbe presto uscire dall'isolamento. Si tratterebbe quindi del primo caso di guarigione in Italia.

"Coppia cinese migliorata"

Poi sulla coppia di cittadini cinesi: "Continua a essere ricoverata nel nostro Istituto. Le condizioni cliniche della coppia sono migliorate, in maniera significativa quelle del maschio". Infine, "a oggi, allo Spallanzani, 68 pazienti sono stati sottoposti al test per la ricerca del nuovo Coronavirus. Di questi, 63, risultati negativi al test, sono stati dimessi. Cinque pazienti sono tutt'ora ricoverati: tre sono i casi confermati di COVID-19 (la coppia cinese ed il giovane proveniente dal sito della Cecchignola), due pazienti rimangono ricoverati per altri motivi". Inoltre, domani mattina alle 11:30 allo Spallanzani ci sarà una conferenza stampa per aggiornare sulle condizioni dei pazienti contagiati da Coronavirus e ricoverati nella struttura.

Ancora sotto osservazione il 17enne di Grado

Nella struttura è ricoverato anche Niccolò, il 17enne di Grado bloccato per due volte in Cina a causa della febbre, ma risultato negativo ai test effettuati al suo arrivo in Italia. "Per il giovane studente italiano continua l'osservazione. Mantiene uno stato di serenità e di buon umore ed è in contatto costante con la famiglia", riferisce il bollettino.

In arrivo alla Cecchignola i 19 italiani della Diamond Princess

Dopo la partenza dei 55 connazionali, la cittadella militare della Cecchignola è stata bonificata e si appresta ad accogliere i 19 italiani sbarcati dalla Diamond Princess, rimasta in quarantena in Giappone. 

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24