Mondo di Mezzo, la difesa di Carminati: “Attendiamo la revoca del carcere duro”

Lazio

“Stiamo valutando anche di presentare un'istanza di scarcerazione”, ha affermato l'avvocato dell'ex Nar a seguito della sentenza emessa ieri dalla Cassazione che ha fatto cadere l'accusa di associazione mafiosa 

"Ci aspettiamo che venga immediatamente revocato il 41bis, ovvero il regime di carcere duro, se ciò non dovesse accadere siamo pronti a fare istanza", ha affermato l'avvocato Cesare Placanica, difensore di Massimo Carminati, dopo la decisione della Corte di Cassazione che ha fatto cadere l'accusa di associazione mafiosa per l'ex Nar nel processo 'Mondo di Mezzo'. "In queste ore - aggiunge il penalista - stiamo valutando anche di presentare una istanza di scarcerazione nell'attesa che la Corte d'Appello di Roma ridetermini la pena". Anche i difensori dell'altro imputato 'simbolo' dell'inchiesta, il ras delle coop romane, Salvatore Buzzi (condannato a 18 anni e 4 mesi), potrebbero a presentare delle istanze.

Roma: I più letti