Roma, tensioni a Primavalle: manifestanti tentano di occupare stabile

Lazio
Un'immagine dello sgombero a Primavalle lo scorso luglio (ANSA)

È accaduto ieri, 9 settembre. Il sit-in era stato organizzato per sensibilizzare l'opinione pubblica sul diritto all'istruzione dei bambini che vivevano nello stabile di via Cardinale Capranica, sgomberato a metà luglio. Una donna è stata soccorsa dall'ambulanza 

Momenti di tensione nel pomeriggio di ieri, 9 settembre, a Primavalle, alla periferia di Roma, quando alcuni manifestanti per il diritto all'abitare hanno tentato di occupare simbolicamente uno stabile sito nel Municipio XIV della Capitale. Il sit-in - autorizzato - era stato organizzato a piazza Capecelatro per sensibilizzare l'opinione pubblica sul diritto all'istruzione dei bambini che vivevano proprio nello stabile di via Cardinale Capranica, sgomberato a metà luglio (FOTO e VIDEO).

Una donna è stata soccorsa dall’ambulanza

Dopo il ritrovo nel luogo stabilito, i manifestanti hanno iniziato a spostarsi a gruppi davanti la palazzina di via Battistini. "Vogliamo dimostrare che le case ci sono. Questo palazzo del municipio è vuoto da 13 anni", hanno detto alcuni di loro. Durante le tensioni, una donna, ex occupante dello stabile di Primavalle, è stata soccorsa da un’ambulanza: stando a quanto si è appreso da fonti della Questura, si sarebbe ferita da sola dando un pugno a una vetrata quando gli agenti le hanno sequestrato il piede di porco che imbracciava. Diversa la versione dei manifestanti, secondo i quali la donna sarebbe stata spinta da un agente. Una delegazione è stata poi ricevuta dal presidente del Municipio.

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24