Roma, altro guasto per nuovi minibus elettrici: fumo in uno dei mezzi

Lazio

Sei giorni fa uno dei veicoli era stato interessato da un principio di incendio. Stamattina Atac ha registrato un probabile malfunzionamento di una batteria ausiliaria di servizio. I nuovi mezzi erano entrati in funzione il 13 maggio

A sei giorni dal principio di incendio che ha interessato uno dei minibus elettrici, da pochissimo rientrati in funzione nel centro di Roma, stamattina, mercoledì 29 maggio, si è registrato un altro guasto sulla stessa linea. Intorno alle 7.30, come spiega l'Atac, "su una vettura della linea 119, in servizio lungo via del Corso, è fuoriuscito del fumo all'interno del mezzo a causa di un probabile malfunzionamento di una batteria ausiliaria di servizio". L'Atac in giornata ha avviato accertamenti sul mezzo: a quanto si apprende, dalle verifiche è emerso che ci sarebbe stata un'attivazione anomala del sistema antincendio. Non sarebbero invece stati riscontrati guasti sul mezzo.

La nuova linea in funzione dal 13 maggio

"A scopo precauzionale, sono stati fatti scendere i passeggeri, per i quali non c'è stato alcun problema, ed è stato attivato l'estintore automatico, ma non è stato riscontrato alcun principio di incendio. Sono stati allertati anche i vigili del fuoco, che sono intervenuti", riferisce ancora la municipalizzata dei trasporti di Roma. La nuova linea di minibus è entrata in funzione lunedì 13 maggio. I mezzi elettrici, già esistenti, erano stati restaurati con l'attività tecnica cosiddetta di 'revamping'.

Assessorato chiede resoconto a Atac

L'assessorato ha chiesto un resoconto formale ad Atac su quanto avvenuto. "È necessario andare in fondo alla questione. Come assessorato continuiamo a vigilare sull'operato dell'azienda. Ricordo che l'accordo per il revamping dei minibus prevede manutenzione full service dei mezzi per un periodo di 6 anni". A dirlo è l'assessore alla Mobilità di Roma Linda Meleo.

PD: "Disservizi all'ordine del giorno"

"Stamane un altro minibus elettrico linea 119 si è impallato mentre percorreva via del Corso. Usciva fumo a causa di un difetto alla batteria. Grazie al pronto intervento del conducente, sono stati scongiurati pericoli per i passeggeri. Lo stesso era successo qualche giorno fa in via Sistina. La Sindaca Raggi va avanti a suon di annunci a mezzo stampa e via social, l'ultimo annuncio quello dei nuovi bus elettrici che sono stati messi in strada, senza testare la loro sicurezza". Così in una nota la consigliera del Pd Ilaria Piccolo. "Criticare l'azione del Campidoglio è diventata una prassi poco entusiasmante, è però del tutto evidente che non è possibile amministrare una città come la Capitale soltanto con arroganza e spot gridati ai quattro venti. Per governare bisogna fare i conti con la realtà e a Roma la realtà è che i disservizi sono all'ordine del giorno, la qualità di vita dei romani è peggiorata, è che il Campidoglio non ha mantenuto nessuna delle promesse fatte", conclude.

Roma: I più letti