Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Roma, il sindacato denuncia: "Sassi e uova contro rider indiano"

I titoli di Sky Tg24 delle 13 del 1/05

3' di lettura

A denunciare quanto accaduto la notte del 29 aprile è, attraverso un post su Facebook, l’associazione Riders Union Roma 

A Torre Angela, periferia della Capitale, si sarebbe verificata un’aggressione ai danni di due rider, un giovane indiano e la fidanzata, che sarebbero stati bersagliati da un gruppo di ragazzini con il lancio di sassi e uova. A denunciare quanto accaduto la notte del 29 aprile è, attraverso un post su Facebook, il sindacato Riders Union Roma. Al momento tuttavia non risultano denunce alle forze dell'ordine.

L'aggressione

"Noi di Riders Union Roma - si legge su Facebook - siamo vicini ai due ragazzi che l'altra sera sono stati presi di mira da un gruppo di adolescenti che hanno pensato bene di passare la serata tirando prima dei sassi e poi delle uova ai due ragazzi, che stavano tornando a casa dopo aver consegnato cibo in giro per la città. Il brutto fatto è accaduto nella periferia Est di Roma dove il rider, che tornava a casa insieme alla sua fidanzata, anch'essa rider, si è trovato coinvolto in questa situazione".

La vittima

Da pochi mesi a Roma per motivi di studio, il giovane indiano racimolava qualche soldo con le consegne del cibo a domicilio. "Ipotizziamo un'aggressione razzista. Il ragazzo non parla italiano e quindi non ha compreso gli insulti scagliati da quei delinquenti", dice Emanuele della Union romana, che ha accompagnato il ragazzo al pronto soccorso. "È stata un'azione premeditata, li hanno seguiti con il motorino e hanno agito scagliando uova e sassi verso i nostri compagni - racconta ancora Emanuele riferendosi al gruppo di teppisti -. Fortunatamente gli è stato diagnosticato soltanto un trauma all'occhio destro. All'inizio i medici avevano paventato un distacco della retina", conclude il collega della vittima.

Le parole di Virginia Raggi

"Due ragazzi, una italiana e un indiano, che lavorano come rider sono stati aggrediti durante una consegna a Roma. Alcuni vigliacchi hanno lanciato sassi e uova contro di loro ed urlato frasi razziste. È un gesto vile che tutti dobbiamo condannare e che ci invita a riflettere", scrive su Twitter la sindaca di Roma, Virginia Raggi.

Il commento della capogruppo Lista Civica Zingaretti

"Ancora un'aggressione razzista, ancora in una delle nostre periferie, a Torre Angela - scrive in una nota Marta Bonafoni, capogruppo Lista Civica Zingaretti alla Regione Lazio -. Vittima una coppia, lui di origini indiane, che fanno consegne a domicilio per pagarsi gli studi. Aggrediti a fine del loro turno di rider, proprio il Primo Maggio. Aggrediti da adolescenti che li hanno colpiti con sassi e uova, urlando frasi razziste, nella periferia che l'amministrazione capitolina dimostra ancora una volta di non saper gestire. Nishanth ora ha paura e vuole andare via - racconta Bonafoni -. Eppure sono quartieri dove trovare tante energie nuove, associazioni, attività di ragazze e ragazzi che cercano di cambiare il volto della città con impegno, solidarietà e inclusione. Mi auguro che questa volta la giunta Raggi non resti a guardare ma si impegni a non lasciare soli quartieri della città che chiedono solo di esserci e partecipare", conclude.

Data ultima modifica 01 maggio 2019 ore 19:47

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"