Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Roma, cade il M5S nel Municipio XI: sfiduciato Mario Torelli

I titoli di Sky TG24 delle 18 del 9/04

3' di lettura

Si tratta del terzo Municipio perso dai 5 Stelle dopo l’VIII e il III. La mozione di sfiducia è passata con 13 voti a favore e 12 contro 

Il consiglio dell'XI Municipio di Roma ha sfiduciato oggi il presidente pentastellato Mario Torelli, che già aveva di fatto perso la maggioranza. La mozione di sfiducia è passata con 13 voti a favore e 12 contro. Il M5S perde così il terzo Municipio, dall'inizio della sua era nella Capitale, dopo l'VIII e il III, passati al centrosinistra con il voto successivo.

La sindaca Raggi: Torelli delegato

La sindaca di Roma Virginia Raggi, nel solco della continuità, a quanto si apprende, nominerà suo delegato per il municipio XI di Roma Mario Torelli, minisindaco sfiduciato oggi. La prima cittadina aveva fatto una scelta analoga con la ex presidente del III municipio, Roberta Capoccioni (M5S) quando cadde l'ormai ex circoscrizione a guida 5 Stelle.

Le reazioni al voto di sfiducia del Pd

"Dopo il III e l'VIII oggi arriva in XI municipio la certificazione del fallimento de M5S al governo di Roma. Grazie a tutti i consiglieri che oggi hanno liberato i 150mila cittadini che il presidente Torelli ha tenuto in ostaggio per mesi per difendere la poltrona. Ora la Raggi liberi Roma, tutti i romani meritano di poter tornare a votare il prima possibile". Così il segretario del Pd Roma Andrea Casu, che ha partecipato nel pubblico alla seduta del consiglio municipale che ha sancito la sfiducia al minisindaco pentastellato Torelli. "Dopo quasi un mese senza maggioranza, il presidente del Municipio XI Mario Torelli è finalmente costretto a lasciare la poltrona su cui è rimasto saldamente incollato". Sono le parole del segretario del Pd Lazio, senatore Bruno Astorre, che ha aggiunto: "Un record di fallimenti per il M5S, che prima dell'XI Municipio hanno perso il III e l'XVIII. Un altro disastro che paga Roma, i cittadini e le imprese che sono costrette a lasciare la Capitale".

Lega: “Tornare al voto il prima possibile”

"Oggi abbiamo votato convintamente a favore della mozione che sfiducia il Presidente Torelli e la sua giunta in Municpio XI. Il cambiamento annunciato dal Movimento 5 Stelle nel 2016 non si è affatto materializzato, anzi l'amministrazione 5 stelle con la perdita del terzo Municipio in tre anni certifica la propria incapacità amministrativa e politica a livello di amministrazione locale". Così in una nota Fabrizio Santori del direttivo regionale Lega Lazio, Maurio Politi capogruppo Lega Roma Capitale e Daniele Catalano capogruppo Lega Municpio XI. "Siamo convinti che per il bene dei cittadini del Municipio XI si debba tornare il prima possibile al voto, e che il prossimo commissariamento sia il più breve possibile, la Lega è pronta a prendere le redini del governo municipale per rappresentare realmente una cesura con le cattive gestioni del passato" hanno concluso.

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"