Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Fiumicino, imbrattata la sede comunale di piazza Grassi

I titoli di Sky TG24 delle 13 del 29/03

2' di lettura

L’atto vandalico è stato compiuto su una parete dello storico Palazzo dell’orologio, nel borgo Valadier, in fase di restauro. Lo ha reso noto l’assessore ai Lavori Pubblici Caroccia 

Una parete dello storico Palazzo dell'orologio, in piazza Grassi, nel borgo Valadier, a Fiumicino, è stata imbrattata con una bomboletta spray. Lo ha reso noto l'assessore ai Lavori Pubblici, Angelo Caroccia. "Condanno senza se e senza ma il gesto sbagliato, scorretto e dispregiativo compiuto da alcuni ignoti che hanno imbrattato i muri del Palazzo dell'Orologio, oggetto proprio in questi mesi di un importante lavoro di ristrutturazione che vede impegnata una squadra di operai specializzati sotto la supervisione della Soprintendenza. Nelle scorse ore ci siamo accorti, con immenso dispiacere, che qualcuno ha imbrattato con la bomboletta spray una facciata del Palazzo. Fortuna si tratta della parte inferiore in travertino".

L'assessore: "Vili gesti non ci fermeranno"

Chi ha sporcato l'ex sede del Comune non solo non rispetta il nostro lavoro ma non rispetta nemmeno tutti i cittadini che con le loro tasse ci consentono di abbellire e migliorare la città. Stiamo facendo un lavoro enorme, senza sosta e spesso anche chiedendo sacrifici a operai e tecnici del Comune. Non saranno di certo questi gesti vili a fermarci. Ma non c'è dubbio che l'idiozia di certi atti vandalici segnino la differenza tra la civiltà di molti e la stupidità di pochi che ci auguriamo vengano sempre più emarginati e isolati oltre che puniti con sanzioni pesanti", ha concluso Caroccia, dopo un sopralluogo davanti alla parete dell'immobile oggetto del raid vandalico in piazza Grassi. 

Leggi tutto
Prossimo articolo

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"