Santa Severa, ciclista muore investito da un'auto: arrestato pirata

Lazio

L’incidente è avvenuto su via Aurelia, sul litorale laziale. Il pirata della strada è un romano di 83 anni, pensionato, ora agli arresti domiciliari con l'accusa di omicidio stradale con fuga del conducente

È stato rintracciato e arrestato dai carabinieri della compagnia di Civitavecchia il conducente dell'auto che su via Aurelia, all'altezza del chilometro 54,600, nei pressi di Santa Severa, vicino Roma, ha travolto e ucciso un ciclista, proseguendo poi la sua marcia. Si tratta un romano di 83 anni, pensionato, che si trova ora agli arresti domiciliari con l'accusa di omicidio stradale con fuga del conducente. Per la vittima, un uomo di 67 anni di Santa Marinella, sono stati inutili i soccorsi. Il suo corpo è stato trovato a circa 50 metri dalla bici. 

Pirata incastrato da gps e telecamere

Secondo quanto si è appreso, l'anziano automobilista è stato rintracciato dal carrozziere dove aveva portato a riparare la macchina, ora sequestrata. "Non mi sono accorto di nulla" si sarebbe giustificato. A incastrarlo il gps della macchina e le registrazioni delle telecamere. 

Roma: I più letti