Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Ciampino, la Procura di Roma indaga per incendio colposo

1' di lettura

I magistrati procederanno all'apertura formale di una indagine per il reato di incendio colposo a carico di ignoti. Lo scalo è rimasto chiuso per oltre tre ore

La Procura di Roma è in attesa delle informative delle forze dell'ordine intervenute per l'incendio avvenuto nell'aeroporto di Ciampino. I magistrati procederanno all'apertura formale di una indagine per il reato di incendio colposo a carico di ignoti. Lo scalo è rimasto chiuso per oltre tre ore.

Le fiamme

Secondo quanto ricostruito, l'inconveniente si è verificato in un'area aeroportuale gestita da una ditta esterna. Si tratta di un'area utilizzata come magazzino e in gestione alla ditta esterna Ecofast. Il principio di incendio sarebbe stato spento dai vigili del fuoco in meno di un minuto. Non risultano persone ferite o intossicate.

Voli dirottati

Sono stati sette i voli dirottati per motivi di sicurezza dallo scalo di Ciampino all'aeroporto di Fiumicino. Ed erano state diverse centinaia i passeggeri evacuati che si trovavano fuori l'aeroporto, assistiti dal personale di Aeroporti di Roma, che ha distribuito loro acqua e altri generi alimentari. Gli imbarchi sono stati riorganizzati dal settore Aviazione Generale, normalmente dedicato ai voli privati.

La nota di Aeroporti di Roma

"Gli esperti del Cnr, in collaborazione con i tecnici e le strutture medico-sanitarie di Aeroporti di Roma, hanno eseguito rilevazioni puntuali e campionamenti - fa sapere in una nota Aeroporti di Roma - per valutare lo stato dell'aria all'interno del Terminal partenze dello scalo, a seguito del principio di incendio di stamane che ha riguardato materiale cartaceo presente in un magazzino interrato gestito dalla società esterna Ecofast. I risultati delle prime analisi confermano una situazione di totale e assoluta normalità della qualità dell'aria. Sulla scorta di tali analisi e del parere positivo delle proprie strutture mediche, Aeroporti di Roma ha dunque comunicato alle autorità competenti, Asl ed Enac, l'esistenza delle condizioni per la pronta riapertura del Terminal partenze, chiedendo un pronto riscontro in tal senso". A quanto si apprende, tuttavia, la riapertura del Terminal partenze di Ciampino non è stata ancora possibile a causa della mancanza del via libera delle due autorità competenti, Asl ed Enac.

Leggi tutto
Prossimo articolo

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"