Roma: minaccia suicidio e accoltella figlio, poi muore dopo un malore

Lazio

La tragedia è accaduta nella notte in via Attio Labeone, in zona Tuscolano. Il figlio ferito è stato trasportato in ospedale e non sarebbe in pericolo di vita

Un uomo di 84 anni, a Roma, è uscito sul balcone nel cuore della notte con un coltello in mano minacciando il suicidio e ha ferito con la lama il figlio, che tentava di bloccarlo. L'anziano, con problemi psichici, è morto poco dopo, forse per un malore. La tragedia è accaduta nella notte in via Attio Labeone, in zona Tuscolano, nella Capitale. Sul posto sono intervenute diverse pattuglie della polizia su segnalazione di una donna che gridava. Il figlio ferito è stato trasportato in ospedale e non sarebbe in pericolo di vita.

Roma: I più letti