Manuel Bortuzzo, controlli nel pub dove è scoppiata rissa. Fiaccolata all'Axa

Lazio

La polizia ha esaminato la licenza del locale e la posizione dei dipendenti. Intanto è stata organizzata una fiaccolata all'Axa, lanciata sui social, a cui hanno partecipato migliaia di cittadini

Controlli della polizia nella notte tra l'8 e il 9 febbraio nel pub di piazza Eschilo, all'Axa, a pochi metri di distanza dal punto in cui il nuotatore Manuel Bortuzzo è stato ferito da un colpo di pistola. Secondo quanto si è appreso, si è trattato di un controllo amministrativo che ha riguardato la licenza del locale, altra documentazione e la posizione dei dipendenti. 

Indagini sulla rissa

Proseguono intanto le indagini per ricostruire dove abbiano trascorso i giorni della fuga i due fermati per il ferimento, Lorenzo Marinelli e Daniel Bazzano, e se siano stati aiutati da qualcuno. Gli investigatori sono anche al lavoro per individuare le altre persone coinvolte nella rissa, i motivi per cui è scoppiata e chi fosse il reale bersaglio dei due fermati.

Fiaccolata all'Axa

Nel frattempo sono migliaia i cittadini che hanno partecipato, nel pomeriggio di oggi, sabato 9 febbraio, alla fiaccolata all'Axa in onore di Manuel. L'iniziativa è stata lanciata sui social. "Il presidio sarà pacifico e avrà carattere apolitico e apartitico. Partecipate oltre che con il cuore, anche con la vostra presenza e fate girare per favore" scrivono gli organizzatori. Partiti da Piazza Eschilo, i manifestanti hanno sfilato intonando più volte lo slogan 'Manuel siamo con te'. I residenti chiedono che siano presenti più forze dell'ordine nel quartiere. Il corteo si è fermato nella vicina via Menandro. 

Gli auguri degli altri atleti

"Forza e coraggio Manuel, siamo con te". C'è anche l'augurio della tuffatrice campionessa olimpica Tania Cagnotto sulla pagina Facebook 'Tutticonmanuel' dedicata al giovane nuotatore. L'ex pallanuotista Francesco Postiglione scrive a sua volta: "Non ci sono parole per ciò che è stato. Ma le tue parole confermano la forza che sei, Noi siamo tutti con te. Forza Manuel, non mollare mai!". Intanto il giornalista Carlo Paris ha proposto che Manuel diventi uno degli invitati Rai alle Olimpiadi di Tokyo.

Roma: I più letti