Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Virginia Raggi: “Lo stadio della Roma si fa”

I titoli di Sky Tg24 delle 8 del 5/02

3' di lettura

Lo ha annunciato la sindaca di Roma presentando la relazione del Politecnico sulla mobilità relativa all'impianto previsto a Tor di Valle

"Lo stadio della Roma si fa e i proponenti se vogliono potranno aprire i cantieri già entro l'anno". Lo ha annunciato la sindaca di Roma, Virginia Raggi, presentando la relazione del Politecnico sulla mobilità relativa all'impianto previsto a Tor di Valle. Già il 7 dicembre scorso, la sindaca aveva dichiarato: "Nessun allarmismo per lo stadio", dopo il clamore suscitato dal parere negativo del Politecnico di Torino.

Poi, la sindaca ha proseguito: "Ho richiesto questo parere e non ero obbligata. La stessa Procura ha detto che non c'erano problemi sul progetto, ma ho voluto verificare che tutti gli ok non fossero solo formali. Questo parere esterno lo conferma, è un altro via libera. Il parere sarà pubblicato oggi integralmente". Dopo un confronto con la maggioranza M5S in Campidoglio "ho già scritto al presidente dell'assemblea capitolina De Vito e ci sarà un consiglio straordinario sullo stadio della Roma e sul parere del Politecnico".

Il Politecnico di Torino: "Problema traffico, ma c'è soluzione"

Sui flussi di traffico nell'area Di Tor di Valle, dove è previsto il nuovo stadio della Roma, il "problema c'è, Roma ne è consapevole, ma c'è anche la soluzione nel Pums (il piano urbano della mobilità sostenibile di Roma, ndr) che è in fase di avanzata elaborazione". Sono le parole di Bruno Dalla Chiara, referente del gruppo di lavoro per il Politecnico di Torino. Dalla Chiara ha indicato le soluzioni nell'"offerta plurimodale ferroviaria, pedonale ciclabile e di sharing mobility. Nella misura in cui queste azioni verranno attuate prima della messa in esercizio dello stadio".

Per mobilità si punta su ferro, no al secondo ponte

Per la mobilità nell'area del nuovo stadio si punta con decisione sui trasporti su ferro e non sulla costruzione di un secondo ponte, oltre a quello dei Congressi, quello di Traiano. "Il Ponte di Traiano non faceva parte del progetto che il nostro committente ci ha chiesto di analizzare" e comunque "asseconderebbe la mobilità stradale", ha continuato Dalla Chiara. D'accordo Stefano Brinchi, presidente Roma Servizi per la Mobilità: "L'unico scenario percorribile è lo spostamento del trasporto dalla gomma al ferro e quindi nuove infrastrutture che vanno nella direzione della gomma non hanno senso perché noi stiamo lavorando nella direzione opposta: per un trasporto pubblico su ferro, meno macchine in circolazione con sharing". 

Le reazioni

"Buona notizia per Roma e per tutti gli sportivi italiani. C'è assoluto bisogno di stadi nuovi, moderni e sicuri. Finalmente un'area degradata della città tornerà a vivere", la riflessione del vicepremier e ministro degli Interni, Matteo Salvini. "Grande Virginia! Complimenti!", scrive, invece, in un post su Facebook il vicepremier Luigi Di Maio. Beppe Grillo in un tweet: "Una bella notizia per la città di Roma, il parere del Politecnico di Torino è positivo. #LoStadioSiFa!". Così Giovanni Malagò, presidente del Coni: "Questa è un'ottima notizia. Ho sempre sostenuto di essere a favore dello stadio della Roma così come mi auguro che esca presto un progetto di uno stadio della Lazio, per tanti motivi. Mi sembra una cosa di buonsenso, in una città come Roma le due squadre meritano una loro casa per fare investimenti. Come in tutte le altre metropoli del mondo. Se oggi un sindaco ufficializza la posa della prima pietra, non può che essere la volta buona. Altrimenti sarebbe preoccupante. Diamole fiducia".

Data ultima modifica 05 febbraio 2019 ore 01:20

Leggi tutto
Prossimo articolo

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"