Roma, furti e rapine: 3 arresti in zona Termini

Lazio
Fotogramma_Carabinieri

Due uomini, di 26 e 33 anni, sono stati sorpresi dai carabinieri mentre rubavano una macchina fotografica del valore di 1.500 euro a una turista 

Tre arresti messi a segno nel giro di poche ore, questo il bilancio dei controlli contro lo spaccio e i furti effettuati dai carabinieri del Comando Provinciale di Roma, in zona Termini. I militari del Comando di Roma Piazza Venezia hanno arrestato in flagranza di reato, per furto aggravato in concorso, due cittadini stranieri di 26 e 33 anni, entrambi con precedenti e senza fissa dimora. I due sono stati bloccati all'interno di un ristorante di via Gioberti, in zona Termini, dai militari intervenuti per la segnalazione di un furto di di una macchina fotografica professionale, del valore di 1500 euro, a una turista. I carabinieri della stazione Piazza Dante e della Compagnia Speciale hanno arrestato un cittadino del Gambia di 25 anni, per rapina. I militari sono stati allertati dalle urla della vittima, un turista della Repubblica Domenicana che, dopo essere stato avvicinato dal 25enne, è stato colpito al volto con un pugno e rapinato del suo costoso telefono cellulare. Arrivati sul posto, i Carabinieri hanno acquisito la descrizione del malfattore e lo hanno rintracciato e bloccato. 

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.