Roma, a Piazza Navona alcuni turisti ubriachi picchiano un tassista

Lazio
taxi_ansa

Due turisti di 33 e 59 anni sono stati denunciati a piede libero con le accuse di interruzione di pubblico servizio, lesioni personali e danneggiamento

In Piazza Navona, a Roma, un tassista è stato aggredito con calci e pugni da alcuni turisti visibilmente alticci, che volevano salire tutti insieme in un unico taxi per fare rientro nell'hotel. Ma erano troppi per entrare nell'auto e al rifiuto del tassista lo hanno picchiato, mandando in frantumi anche il lunotto della macchina.

Denunciati i turisti

Due cittadini messicani di 33 e 59 anni sono stati denunciati a piede libero con le accuse di interruzione di pubblico servizio, lesioni personali e danneggiamento. La vittima, un romano di 46 anni, ha chiamato i carabinieri, che sono riusciti a identificare e fermare i due turisti. Gli altri componenti del gruppo sono riusciti a fuggire. La vittima dell'aggressione ha riportato un trauma cranico lieve, la frattura delle ossa nasali e policontusioni. Il 46enne è stato dimesso con 20 giorni di prognosi.

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.