Rapinarono banca e sequestrarono clienti a Roma: quattro arresti

Lazio

Sono state arrestate quattro persone con l'accusa di aver messo a segno il 15 ottobre una rapina in una banca, sequestrando il direttore e i clienti. Tra gli arrestati, c'è un uomo di 63anni, detto "Er Tappo"

Una banda del buco è stata sgominata dalla polizia e della guardia di finanza. Sono state arrestate quattro persone con l'accusa di aver messo a segno il 15 ottobre una rapina in una banca in zona Ostiense a Roma sequestrando il direttore e i clienti. Tra gli arrestati, c'è un uomo di 63anni, detto "Er Tappo".

La rapina in banca

In quell'occasione cinque persone con il volto coperto da maschere, passamontagna, parrucche e occhiali da sole, si erano introdotte nella filiale della banca a piazza Augusto Lorenzini, attraverso un buco fatto nella parete dell'archivio confinante con un box privato. I rapinatori, al termine di una violenta colluttazione con una guardia giurata, si erano impossessati dell'arma in dotazione al vigilantes, dopo averlo sorpreso alle spalle e preso a calci e pugni.

Le minacce

Inoltre, avevano minacciato il direttore e il cassiere della banca ad attivare la procedura di apertura temporizzata del caveau, mentre gli altri complici avevano rinchiuso gli altri dipendenti e i clienti in una stanza, tenendoli seduti in ginocchio e con il viso contro il muro. I quattro sono stati individuati grazie all'analisi delle registrazioni delle telecamere di video sorveglianza. 

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.