Rieti, ritrovato escursionista disperso sui Monti della Laga

Foto di archivio (ANSA)
2' di lettura

L'uomo, 75 anni, si era perso durante un'uscita. Avvistato al mattino da un elicottero dei vigili del fuoco, è stato raggiunto alcune ore dopo a causa delle condizioni meteo avverse 

Si è concluso nel primo pomeriggio il delicato intervento di recupero di un escursionista bloccato a circa 2400 metri d'altitudine sui Monti della Laga, in provincia di Rieti, sul confine tra Abruzzo, Lazio e Marche. Sul posto, oltre al Soccorso Alpino, anche gli uomini dei vigili del fuoco di Rieti e i carabinieri di Amatrice.

Le ricerche

L'uomo, un anziano di 75 anni, era impegnato in un'escursione tra il Monte Gorzano e Cima Lepri, quando ha telefonato ai familiari chiedendo aiuto. Le ricerche sono iniziate dopo che i familiari stessi hanno allertato il Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico (CNSAS). I tecnici, provenienti da Lazio e Marche, hanno battuto per l'intera notte le zone che l'uomo ha indicato sommariamente di aver percorso.

Il salvataggio

Verso le 10 di sabato mattina, il 75enne è stato avvistato da un elicottero dei vigili del fuoco in sorvolo ma, a causa delle difficili condizioni meteo, non è stato possibile recuperarlo. L'anziano è stato dunque raggiunto in tarda mattinata da una squadra di terra del Soccorso Alpino che, avendo constatato nell'uomo un principio di ipotermia, lo ha rifocillato e adeguatamente coperto. Nel primo pomeriggio, grazie alle condizioni meteo ormai favorevoli, l'escursionista e i tecnici sono stati prelevati dall'elicottero dei vigili del fuoco. L'uomo è stato trasportato all'ospedale di Teramo.

Leggi tutto
Prossimo articolo

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"