Trasportavano eroina, fermati a Roma donna incinta e uomo

Lazio
foto_stazione_tiburtina_esterno_stazione_tiburtina

I carabinieri hanno arrestato una 40enne del Congo e un 38enne del Burundi, entrambi senza fissa dimora. L’uomo nascondeva ovuli di eroina nella pancia
 

A Roma i carabinieri hanno arrestato una donna incinta, di 40 anni del Congo, e un uomo, di 38 anni del Burundi, che nascondeva ovuli di eroina nella pancia. Entrambi sono senza fissa dimora. Ieri notte durante il monitoraggio di routine allo stazionamento dei bus in largo Guido Mazzoni, nei pressi della stazione Tiburtina, i carabinieri li hanno notati con un grosso borsone mentre scendevano da un bus in arrivo dal nord Italia e li hanno fermati per un controllo. Perquisito il bagaglio, hanno trovato diversi ovuli con dentro di eroina e in ospedale è stato accertato che l’uomo ne aveva altri nell’apparato intestinale. La donna in seguito a una visita medica è invece risultata incinta e per questo non è stato possibile eseguire radiografie. La 40enne è ancora in ospedale in osservazione per verificare che non abbia ingerito anche lei ovuli. 

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.