Il leghista Pillon critica il look dei Maneskin agli MTV EMA. La replica di Damiano

Politica

"Tra un po' arriveremo al reggiseno da uomo", scrive il senatore della Lega Pillon in un post su Facebook. Damiano replica e ringrazia i fan per aver reso possibile questo momento storico

Un altro trionfo a suon di polemiche. A pochi giorni dalla vittoria agli Mtv Europe Music Awards, i Maneskin, primo gruppo italiano a ricevere e vincere in una categoria internazionale nella storia di questo premio, finiscono nel mirino di Simone Pillon. Sulla scia dei Cugini di Campagna, questa volta va sotto attacco non l’intero look della band, ma quello di Damiano che si è esibito sul palco in coulottes e giarrettiera.

L'attacco del senatore della Lega

 “I Maneskin a Budapest, davanti a un impettito presentatore in kilt (deve aver confuso gli Scoti con gli Ungari) con tanto di performer (maschietto) in coulottes e giarrettiere, ricevono gli MTVEMA. Tra poco arriveremo al reggiseno da uomo. Ovviamente, una volta preso il microfono, non possono esimersi dal piagnisteo per la sonora bocciatura del ddl Zan”.

I Maneskin e l’inclusività

approfondimento

Maneskin, prevista esibizione dal vivo agli American Music Awards

Pillon, cattolico conservatore tra gli organizzatori del Family day, oppositore dell'estensione dei diritti di matrimonio alle coppie omosessuali, non ha nascosto la contrarietà rispetto ai capi indossati dai Maneskin e non ha digerito la stoccata di Damiano a favore dell’inclusività. “Quest’anno, in particolare, bisogna andare fieri del nostro Paese per i risultati raggiunti non solo da noi ma da tanti sportivi e da tante personalità della cultura. Peccato per i diritti civili, dove continuiamo a rimanere indietro e invece per noi sarebbe stata la vittoria più importante", ha detto il 22enne romano dopo la vittoria.  

Il paragone con Povia

Scrive ancora Pillon: “Ricordo il massacro cui fu sottoposto Povia solo per aver osato partecipare al Family day del 2007 difendendo la famiglia naturale. È facile andare secondo la corrente del politicamente corr(o)tto. Da giovani che si dicono alternativi e ribelli mi sarei aspettato qualcosa di diverso, che so, sul palco in smoking i maschietti e in abito da sera la signorina, con tanto di dichiarazioni tipo ‘i bambini hanno il diritto di avere una mamma e un papà”. 

Botta e risposta

La replica dei Maneskin non è tardata ad arrivare. Con un post su Instagram Damiano ha tenuto a ringraziare tutti per aver reso possibile questo storico momento. Poi con un ironico p.s. ha aggiunto: "Hai ragione Simo, la prossima volta completo e paPillon". Il tutto accompagnato con un cuore finale. In un secondo post, il frontman ha pubblicato meme autoironici fra cui un uomo che attraversa la strada con stivali alle cosce e due personaggi del mondo dei cartoni animati in calza a rete e giarrettiere.

Politica: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24