Elezioni regionali Calabria, vittoria di Roberto Occhiuto: è il nuovo governatore

Politica
©Ansa

Il 3 e il 4 ottobre (fino alle ore 15) i cittadini hanno votato per il rinnovo della carica del presidente di Regione e del consiglio regionale. Erano 4 i candidati alla poltrona di governatore: dietro Occhiuto del centrodestra, al 54,46%, si è piazzata Amalia Bruni del centrosinistra-M5S (27,68)

In Calabria Roberto Occhiuto ha vinto le elezioni regionali e sarà il prossimo governatore (GLI AGGIORNAMENTI IN DIRETTA). Quando sono state scrutinate tutte le 2.421 sezioni, il dato definitivo dice che il candidato del centrodestra è al 54,46%, seguito dalla candidata del centrosinistra-M5S Amalia Cecilia Bruni al 27,68% e da Luigi de Magistris (16,17%). Al quarto posto, infine, Mario Oliverio (1,7%). È del 44,36% l'affluenza definitiva: il dato si sovrappone a quello di un anno fa quando, nel gennaio 2020, la presenza ai seggi si attestò al 44,33%. La tornata elettorale si è svolta in anticipo rispetto alla scadenza naturale della legislatura, a causa della morte della presidente in carica, Jole Santelli, avvenuta il 15 ottobre 2020 (TUTTO QUELLO CHE C'È DA SAPERE SUL VOTO - LO SPECIALE ELEZIONI - IL SITO DEL GOVERNO - IL VOTO IN CALABRIA - I RISULTATI - L'AFFLUENZA).

Chi erano i candidati in Calabria

approfondimento

Elezioni comunali ed elezioni regionali in Italia: segui le notizie

In Calabria erano state presentate 21 liste a sostegno di quattro candidati. Pd e M5S a sostegno di Amalia Bruni, 66 anni, neurologa e scienziata. Bruni è stata appoggiata anche dalle liste Partito Socialista Italiano, Europa Verde, "Tesoro Calabria" di Carlo Tansi, "Amalia Bruni Presidente - La Calabria SiCura" e "Partito Animalista - Democratici Progressisti". Candidato per il centrodestra Roberto Occhiuto. Capogruppo di Forza Italia alla Camera dei deputati, ha avuto il sostegno anche di Fratelli d’Italia, Lega, “Noi con l'Italia”, Udc, “Coraggio Italia” e dalla lista civica "Forza Azzurri - Occhiuto Presidente". Si è candidato in Calabria anche il sindaco uscente di Napoli, Luigi de Magistris, già sostituto procuratore alla procura di Catanzaro. È stato appoggiato da sei liste: "DemA" (Democrazia Autonomia), "De Magistris Presidente", “Uniti con de Magistris”, “Per la Calabria con de Magistris”, “Calabria Resistente e Solidale", "Un'altra Calabria è possibile" (lista promossa dall'ex sindaco di Riace Mimmo Lucano, candidato capolista in tutte le circoscrizioni). Infine Mario Oliverio, ex presidente della Regione Calabria dal 2014 al 2020, sostenuto dalla lista "Oliverio Presidente". 

Politica: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24