Elezioni comunali Rimini, vince al primo turno Jamil Sadegholvaad

Politica
©Ansa

I residenti del comune romagnolo, il 3 e il 4 ottobre (fino alle ore 15), sono stati chiamati a votare per eleggere il nuovo primo cittadino. A succedere ad Andrea Gnassi è il candidato del centrosinistra con il 51,32%, che ha battuto l'avversario di centrodestra Enzo Ceccarelli (32,94%) e altri 4

Alle elezioni amministrative di Rimini vince al primo turno Jamil Sadegholvaad: a scrutinio terminato il candidato del centrosinistra è al 51,32% (GLI AGGIORNAMENTI IN DIRETTA). Dietro di lui Enzo Ceccarelli del centrodestra col 32,94%. I cittadini hanno votato domenica 3 e lunedì 4 (fino alle ore 15) per eleggere il nuovo sindaco della città e il consiglio comunale (TUTTO QUELLO CHE C'È DA SAPERE SUL VOTO - LO SPECIALE ELEZIONI - LE REAZIONI DEI LEADER POLITICI - IL SITO DEL GOVERNO). L'affluenza definitiva è del 55,59%, mentre nelle precedenti elezioni era stata del 57,87% (CHI SONO I CANDIDATI A RIMINI - GLI INSTANT POLLI RISULTATI IN DIRETTA -  L'AFFLUENZA NAZIONALE).

Gli altri candidati a Rimini

vedi anche

Elezioni comunali a Rimini 2021: chi sono i 6 candidati a sindaco

Oltre a Sadegholvaad e Ceccarelli, in corsa per la poltrona di sindaco anche Gloria Lisi, ex vicesindaca che dopo il divorzio del centrosinistra ha scelto di correre da sola, sostenuta da civiche e dal Movimento 5 stelle, che è all'8,93%. Matteo Angelini, sostenuto dal Movimento 3V, è al 4,1%. Mario Erbetta, candidato di Rinascita civica, è all'1,81%. Sergio Valentini, in corsa per la lista Rimini in comune - Diritti a sinistra, è allo 0,9%.

Politica: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24