Lucio Malan lascia Forza Italia e aderisce a Fratelli d'Italia

Politica

"Non mi sento più di sostenere col mio voto questo governo", ha detto il senatore, che aveva aderito a Forza Italia nel 1996. È al Senato dal 2001 e poi, nel 2013, è stato eletto senatore questore con il Popolo delle libertà

Il senatore di Forza Italia, Lucio Malan, lascia il suo partito e aderisce a Fratelli d'Italia. Attualmente al Senato ha il ruolo di vicepresidente vicario del gruppo. L'ha annunciato la presidente di FdI, Giorgia Meloni "con grande orgoglio" in una conferenza stampa a Roma. Malan ha aderito a FI nel 1996, è al Senato dal 2001. Nel 2013 è stato eletto senatore questore con il Popolo delle libertà. "Le posizioni di FdI mi rappresentano pienamente anche a livello europeo, ormai il Ppe è sempre più difficile da distinguere", ha detto il senatore, ribadendo: "Mi sento pienamente rappresentato a livello europeo e orgoglioso di entrare a far parte di questa famiglia". 

"Non mi sento più di sostenere governo"

approfondimento

Forza Italia, Berlusconi: "Sono ancora in campo e intendo rimanerci"

Spiegando il suo abbandono del gruppo di Forza Italia Malan ha detto: "Non mi sento più di sostenere col mio voto questo governo". Soddisfazione della presidente di Fratelli d'Italia, Giorgia Meloni: "Sono molto fiera della sua esperienza, serietà e compatibilità con le battaglie di Fratelli d'Italia", ha detto Meloni. La sua adesione "dimostra che siamo in grado di attrarre classe dirigente" ed è un esempio dei parlamentari che "vedono in noi il loro naturale approdo", ha aggiunto.

Politica: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24