Consultazioni, Berlusconi incontra Draghi: "Governo di unità nazionale". VIDEO

Politica

Il governo guidato da Mario Draghi "è la risposta all'emergenza e durerà per il tempo necessario per superare la crisi sociale, sanitaria ed economica". Queste alcune delle dichiarazioni di Silvio Berlusconi al termine delle consultazioni con il premier incaricato. L'esecutivo dell'ex presidente della Bce è "la risposta unitaria che avevamo chiesto per primi", ha aggiunto il leader di Forza Italia, arrivato a Roma appositamente per questo importante appuntamento

Nel secondo giro di consultazioni di Mario Draghi (LIVEBLOG) è stato anche il giorno di Silvio Berlusconi, accolto da una folla di giornalisti e di parlamentari azzurri al suo arrivo alla Camera. Prima dell'incontro è stato accolto dallo stesso Draghi: un saluto secondo la "policy Covid" (un tocco con il gomito), un "ciao, grazie di essere venuto" rivolto a Berlusconi che, per ricambiare, ha abbassato leggermente la mascherina.

 

Al termine dell'incontro, il leader di Forza Italia, nonostante la crescente attesa nella Sala della Regina, non ha risposto alle domande dei giornalisti presenti ma ha preferito leggere una dichiarazione scritta, affiancato dalle due capigruppo di Forza Italia, Mariastella Gelmini a Anna Maria Bernini.

Governo Draghi di unità nazionale

approfondimento

Crisi governo, news. Consultazioni, sostegno a Draghi da Pd, M5s, Lega

"Un governo che si fonda sull'unità del Paese, in risposta ad una grave emergenza e durerà il tempo necessario per superarlo": con queste parole Silvio Berlusconi ha dato il pieno sostegno di Forza Italia alla formazione di un esecutivo guidato dall'ex Presidente della BCE, al termine delle consultazioni con il Premier incaricato.

Il leader forzista, arrivato in mattinata nella Capitale per guidare la delegazione del suo partito, ha anche aggiunto che il governo Draghi è "la risposta unitaria, che avevamo chiesto per primi, trova piena corrispondenza nell'invito rivolto dal Capo dello Stato a tutte le forze politiche ad assumersi le loro responsabilità".

"La gravità crisi impone stop tattiche e calcoli"

approfondimento

Governo Draghi verso squadra più tecnica: i possibili ministri

"La gravità dell'ora impone a tutti di mettere da parte tattiche e calcoli e interessi elettorali per mettere al primo posto la salvezza del paese" ha sottolineato Silvio Berlusconi.

Dopo la breve dichiarazione nella Sala della Regina, il leader di Forza Italia è sceso in ascensore ed è andato via in auto insieme a Licia Ronzulli, salutato da Antonio Tajani, Annamaria Bernini e Maristella Gelmini.

Politica: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.