Covid, Speranza: su stato emergenza decisione a ridosso 15 ottobre

Politica

"La situazione oggi non è migliore rispetto ai giorni di fine luglio quando decidemmo di prorogarlo", spiega il ministro aggiungendo "Al momento non ci sono condizioni per lockdown"

"La valutazione su un eventuale proroga dello stato di emergenza verrà fatta a ridosso del 15 ottobre ma quello che posso dire è che la situazione oggi non è migliore rispetto ai giorni di fine luglio quando decidemmo di prorogare lo stato di emergenza, faremo una valutazione, e come sempre  ci confronteremo con il Parlamento perché questo deve avvenire in una democrazia parlamentare come la nostra. Però io sono per mantenere ancora la linea della massima prudenza". Lo ha detto il ministro della Salute Roberto Speranza durante la trasmissione #cartabianca, precisando che  "in ogni caso ci sono dei passaggi formali che in una democrazia devono essere fatti, come il confronto dentro il Parlamento e dentro il Governo". (CORONAVIRUS: GLI AGGIORNAMENTI - LO SPECIALE).

"Al momento non ci sono condizioni per lockdown"

approfondimento

Covid, Speranza: su emergenza valuteremo, pronti a ogni evenienza

 

"Dobbiamo lavorare giorno e notte con grande sintonia fra i diversi livelli istituzionali per evitare

un lockdown totale che avrebbe un grande costo e al momento i numeri non lo giustificherebbero in Italia ma è chiaro che tutto dipende dai comportamenti delle persone e dalla nostra capacità di tenuta". Ha aggiunto il ministro rispondendo ad una domanda su un possibile intervento del genere

in Campania. "Lavoreremo nella logica della condivisione e mai nella logica di scontro.  Nessun territorio ora e' esente dal Covid e ovunque serve tenere alta l'asticella dell'attenzione". 

Politica: I più letti