Migranti, Guglielmo Epifani a Sky Tg24: "Serve serietà, bisogna prevenire"

Politica

Il deputato di Liberi e Uguali, ospite di Start, ha spiegato che “bisogna contemperare due principi: quello della salvezza della vita e dall’altra parte operare in sicurezza”, ha aggiunto. Sul nuovo ponte di Genova parla di "piccolo miracolo, ma non basta". Mentre il decreto agosto "serve a far ripartire i consumi"

“I numeri sui migranti di cui stiamo parlando negli ultimi giorni non sono paragonabili a quelli di qualche anno fa. Le preoccupazioni dei cittadini sono molto forti in questa fase. Bisogna contemperare due principi: quello della salvezza della vita, e dall’altra parte operare in sicurezza. Bisogna fare le cose con serietà e prevenire”. A dirlo è il deputato di Leu Guglielmo Epifani in un'intervista a Start, programma di approfondimento di Sky Tg24 (LO SPECIALE MIGRANTI). 

"Nuovo ponte Genova? Piccolo miracolo, ma non basta"

vedi anche

Nuovo ponte di Genova, tutte le immagini dell'inaugurazione. FOTO

Per quanto riguarda il nuovo ponte di Genova, per Epifani “è un simbolo a due facce: da una parte dell’incuria, dall’altra della capacità di reagire. In due anni è stato fatto un piccolo miracolo. E’ un ponte bello, solido, essenziale. Cosa che non era il vecchio ponte. Non basta: bisogna mettere la Liguria e Genova nelle condizioni di avere un sistema di trasporto efficiente. Se non c’è, si ferma. Servono dal Terzo Valico alla Gronda”, ribadisce.

Dl agosto: "Si spinge sui consumi"

approfondimento

Dl agosto: spinta ai consumi da 2 mld, bonus con pagamenti Pos. FOTO

"È una stagione in cui si stanno concentrando cose come mai prima nel passato - sottolinea l'esponente di Liberi e Uguali -. Ci sono problemi enormi e giganteschi. Il governo lo vedo come un treno che cerca di fare le cose seppur tra mille difficoltà". "Il provvedimento di agosto non è male", afferma in riferimento al cosiddetto decreto agosto. "Quello che stiamo vedendo adesso sono settori che stanno riprendendo e altri che sono molto in difficoltà. Anche nel turismo ci sono aree del Paese dove l’offerta incontra una domanda in crescita, mentre altre zone che soffrono e sentono la mancanza del turismo straniero - spiega -. Con questo provvedimento si spinge sui consumi, utilizzando il pagamento elettronico, si spinge la gente a comprare".

Le interviste di Sky Tg24 ai leader politici

leggi anche

Matteo Salvini a Sky TG24: "Sul Quirinale possibile accordo con M5s"

Mercoledì 29 luglio, su Sky Tg24 è iniziato un ciclo di interviste ai leader di diversi partiti italiani. Gli ospiti sono stati Nicola Fratoianni, il segretario di +Europa Benedetto Della Vedova, il segretario del Partito Democratico Nicola Zingaretti, e il leader di Azione Carlo Calenda. Venerdì 31 luglio è toccato a Vito Crimi, capo politico del M5s, mentre il 3 agosto è stata la volta del leader della Lega Matteo Salvini. Le interviste, che si svolgono nelle prossime settimane all'interno dei programmi di approfondimento "Start" (dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 11.30) e "Timeline" (dal lunedì al venerdì, dalle 15 alle 17), sono un botta e risposta dinamico, tra l'ospite, l'anchor in studio e uno dei giornalisti della redazione politica di Sky Tg24. I temi trattati saranno legati all'attualità e includeranno anche le urgenze, gli investimenti e le riforme che il Paese si trova ad affrontare per la crisi del Covid 19.

Politica: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24