Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

M5S, Di Maio lascia la leadership del movimento "ma sarò sul territorio". DIRETTA

"Mi fido di chi verrà dopo di me, dobbiamo rifondarci": dopo l'incontro in mattinata con i ministri pentastellati, il leader politico del M5s annuncia il passo indietro. Vito Crimi assume il ruolo di reggente: "Non ci saranno impatti sull'esecutivo"

Leggi tutto
1 nuovo post
Luigi Di Maio (LA FOTOSTORY) ha dato l'addio al ruolo di capo politico del Movimento Cinque Stelle. L'annuncio ufficiale è arrivata durante l'evento di presentazione dei facilitatori regionali. Vito Crimi (CHI È) è stato indicato per la reggenza provvisoria. "Non mi fa piacere se Di Maio lascia la guida del M5s", ha spiegato Zingaretti commentando le indiscrezioni. "Si dimette prima delle regionali. Dicono", è invece il post pubblicato su Facebook dal senatore Gianluigi Paragone, espulso nelle scorse settimane dal Movimento. Il commento del premier Conte: "Rispetto le sue scelte, ma il governo va avanti".
 
- di Daniele Troilo
Il liveblog si chiude qui, per tutti gli aggiornamenti potete seguire la diretta di Sky TG24. https://video.sky.it/news/diretta
- di Redazione Sky TG24

Crimi: "Assumo incarico con umiltà"

"Luigi Di Maio ha deciso di rimettere il suo mandato di capo politico del Movimento 5 Stelle. In virtù del nostro statuto, spetta ora al membro più anziano del Comitato di Garanzia svolgere questo ruolo. Ovvero a me". Così Vito Crimi, viceministro dell'interno nel Governo Conte II e capo politico facente funzioni del Movimento5Stelle a seguito delle dimissioni di Luigi Di Maio, in serata ha voluto precisare il suo ruolo di "traghettatore" inviando un lungo messaggio ai militanti. "Assumo questo incarico - ha detto - con l'umiltà e la riconoscenza che si deve alle migliaia di cittadini che da anni contribuiscono alle nostre attività con idee, proposte, azioni concrete. Lo assumo con la consapevolezza di dover sostenere una grande responsabilità: quella di un Movimento che in dieci anni ha avuto una crescita inimmaginabile e che adesso deve essere accompagnato verso una nuova fase, e verso nuovi obiettivi che guardano al futuro".
- di Redazione Sky TG24

Gualtieri: "Italia non è in crisi politica"

"L'Italia non è di fronte a una crisi politica dopo le dimissioni di Luigi DI Maio da leader M5S". Lo ha detto il ministro dell'Economia Roberto Gualtieri parlando con la Cnbc a margine del Forum di Davos: "Non è una crisi politica, non ha impatto nè sul governo nè sulla maggioranza, che è ampia in Parlamento, e Di Maio rimarrà ministro degli Esteri". "L'impegno dei Cinque Stelle per la stabilitaà del governo è molto forte", ha aggiunto il ministro dell'Economia.
 
- di Redazione Sky TG24

Il viceministro al Mise Buffagni: "Guardiamo avanti uniti"

 

 

- di Redazione Sky TG24

Il presidente della Comm. Politiche Ue Battelli: "Ritrovare coesione"

 

   

- di Redazione Sky TG24

Conte: "Continueremo a lavorare con Di Maio fino a 2023"

 
"Il Movimento deve affrontare questa nuova fase. Ora dovrà completare questo processo e abbracciare con coraggio ed entusiasmo le nuove sfide che dovra' affrontare. Auguro a Vito Crimi di svolgere al meglio il lavoro che lo attende. Con Luigi Di Maio continueremo a lavorare fianco a fianco fino al 2023 per consolidare il ruolo di primo piano dell'Italia nell'Europa e nel mondo". Lo dichiara il presidente del Consiglio Giuseppe Conte.  
- di Cecilia.MUSSI

Di Maio: "Cravatta simbolo delle istituzioni, nel ringraziarvi me la tolgo"

 
- di Cecilia.MUSSI

Salvini: "Di Maio? Non lo sento e vedo da settembre"

 
"Non sento Di Maio e non lo vedo da settembre, quando ha deciso di abbracciare il Pd nonostante quello che aveva detto e fatto. Quando uno tradisce la mia fiducia non diventa un nemico ma lo tengo lontano. Ho visto che si e' dimesso. Ci sono deputati e soprattutto elettori che vanno via ogni giorno".
 
- di Cecilia.MUSSI

Di Maio: "Abbiamo tanti nemici, certo, anche interni al Movimento"

 
- di Cecilia.MUSSI

Di Maio lascia leadership M5S e lancia Vito Crimi  

 
 
- di Cecilia.MUSSI

Luigi di Maio durante il suo discorso di addio da capo del Movimento 5 Stelle

 
- di Cecilia.MUSSI

Crimi: "Di Maio non capo delegazione Governo"

 
"Il capo delegazione del Governo? Lo decideremo, lo valuteremo. Non sarà Luigi che ha lasciato questo incarico" a disposizione. Lo ha detto Vito Crimi, reggente di M5s dopo le dimissioni di Di Maio.
- di Cecilia.MUSSI

Zingaretti su Di Maio: "Non mi permetto di interferire"

 
"Non mi permetto di interferire, ma mi dispiace". Lo afferma al tg4 il segretario del Pd, Nicola Zingaretti, sulle dimissioni del ministro degli Esteri da capo politico M5s. "In ogni caso - prosegue Zingaretti - anche per M5s e' arrivato il momento delle scelte".
- di Cecilia.MUSSI

Di Maio lascia leadership togliendosi la cravatta

 
- di Cecilia.MUSSI

Salvini: "Di Maio abbandona, M5S al tracollo"

 
"Di Maio abbandona la guida dei 5Stelle al tracollo, Zingaretti annuncia lo scioglimento del PD, Renzi litiga con tutti. Il governo è finito". Lo afferma il leader della Lega, Matteo Salvini.
- di Cecilia.MUSSI