Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Sparatoria a Trieste, M5s: "Legge per vittime del dovere". Salvini: "Prego per gli agenti"

Mattarella: "Dolore e riconoscenza per i due agenti uccisi a Trieste"

4' di lettura

Gli esponenti politici di tutti i partiti hanno espresso vicinanza nei confronti delle famiglie dei poliziotti uccisi da un uomo all’interno della questura. Mattarella: "Affetto, riconoscenza e dolore del Paese"

Dolore e vicinanza alle famiglie delle vittime sono stati espressi da tutti gli esponenti politici per la morte dei due poliziotti uccisi in una sparatoria all'interno della Questura di Trieste il 4 ottobre (CHI ERANO GLI AGENTI - FOTO - IL CORDOGLIO DI MATTARELLA). Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, che ieri ha parlato di "barbara uccisione", ha ricordato i due agenti alla cerimonia per i 180 anni della ferrovia Napoli-Portici con un applauso "di affetto, riconoscenza e dolore" che "esprime il sentimento del Paese". "La nostra vita procede e si sviluppa attraverso l'azione quotidiana di tante persone sconosciute, servitori dello Stato, della nostra comunità, come i due agenti assassinati a Trieste", ha detto Mattarella. Anche il leader del M5s, Luigi Di Maio ha commentato su Twitter: "Chi colpisce lo Stato, colpisce tutti noi", mentre il segretario del Pd Nicola Zingaretti ha diretto un pensiero, oltre che alle vittime, alla "polizia e a tutte le donne e gli uomini delle forze dell'ordine che con il loro lavoro combattono il crimine e rendono le nostre vite più sicure". In un post su Facebook, Matteo Salvini ha ricordato gli agenti dedicando "una preghiera e un pensiero ai due ragazzi". Intanto il M5S ha annunciato di voler andare avanti con il ddl Corbetta, la proposta di legge presentata dal Movimento in Senato per equiparare le vittime del dovere a quelle del terrorismo. I capigruppo vicari M5S di Camera e Senato Francesco Silvestri e Gianluca Perilli, hanno definito la tragedia "assurda" auspicando "che vengano accertate tutte le responsabilità e che i colpevoli vengano puniti in modo esemplare per questi due barbari omicidi". (L'AUDIO DALLA QUESTURA - L'OMAGGIO DELLE FORZE DELL'ORDINE - LE POLEMICHE SUL TWEET DI CHEF RUBIO)

Il cordoglio dell'esecutivo giallo-rosso

Chi sui social, chi con una nota ufficiale, l'esecutivo giallo-rosso ha fortemente condannato la tragedia accaduta alla Questura di Trieste. "La mia vicinanza e quella di tutto il governo alle famiglie dei due agenti di polizia", ha scritto in un tweet il leader del M5S Di Maio. Pensiero condiviso anche da Zingaretti, che ha espresso "dolore per la tragica morte di due poliziotti". I componenti del Movimento 5 Stelle in Commissione Affari Costituzionali di Palazzo Madama vogliono andare avanti con il ddl Corbetta ricordando che la proposta prevede misure di sostegno "come quella di assegnare più fondi" quando i "servitori dello Stato perdono la vita durante l'esercizio del proprio dovere".

Matteo Salvini: "Un abbraccio commosso alle famiglie"

Vicinanza alle famiglie delle vittime anche da parte del leader della Lega, Matteo Salvini, che però non manca di attaccare la provenienza dell'autore della sparatoria. "L’infame assassino dei due poliziotti della Questura di Trieste - ha scritto in un post - (anche se molti giornali e telegiornali non lo dicono) è uno straniero con 'disagio psichico'. Che a nessuno venga in mente che questa sia un’attenuante! Quanta rabbia! Una preghiera e un pensiero per questi due ragazzi, Pierluigi e Matteo, un abbraccio commosso alle loro famiglie e a tutte le donne e gli uomini della polizia di Stato. Non si può morire così".

Le reazioni di Forza Italia e Fratelli d'Italia

"Una tragedia che sconvolge e lascia attonita", è la reazione di Forza Italia, che sottolinea "l'abnegazione e spirito di sacrificio" con cui ogni giorno "in tutta Italia prestano servizio per garantire la nostra sicurezza" le forze dell'ordine. E vicinanza alla polizia e alle famiglie delle vittime arriva anche da Fratelli d'Italia con la deputata Wanda Ferro che invita a non fare polemiche sulla vicenda auspicando che il responsabile della morte dei due agenti "venga al più presto assicurato alla giustizia".

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"