Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Crisi governo, trattativa Pd-M5S: i Dem aprono a Conte premier ma no a Di Maio vice. LIVE

Nelle prossime ore al Colle Pd e M5S

La linea è che, se Conte sarà il premier espressione dei 5 Stelle, il vice premier unico non può che essere indicato dal Pd. Di nomi, spiega il presidente dei senatori dem Andrea Marcucci, non si è parlato

Leggi tutto
1 nuovo post
Si è concluso il primo giorno del secondo giro di consultazioni di Mattarella al Quirinale (il calendario - il totonomi dei ministri per il possibile Conte-bis - LeU: ok a governo di svolta. Bonino: giudizio sospeso). Gli occhi sono tutti puntati sul confronto M5S-Pd.
 
  • "Rischia di saltare tutto", dicono fonti Pd in tarda serata
  • "Di Maio rivendica la vicepresidenza del Consiglio", affermano le stesse fonti
  • Il Pd offre sul piatto della trattativa una apertura a Conte premier, ma vuole una vicepresidenza unica (in pole Orlando). Sostiene che Conte sia un nome del Movimento, quindi rivendica la scelta del vice 
  • In tarda serata Il Movimento frena: prima il voto degli attivisti su Rousseau
  • Salvini attacca: "Conte evidentemente stava preparando da tempo questa manovra su suggerimento di Macron".
  • Il presidente Usa Trump ha twittato a supporto di Conte: "Spero che rimanga premier"
  • Colle al bivio, decisione entro giovedì: incarico pieno, o governo elettorale
- di Redazione Sky TG24

Il liveblog si chiude qui

 
Finisce qui il racconto della giornata politica: da una parte le consultazioni di Mattarella, dall'altra la trattativa tra Pd e M5S. Per tutti gli aggiornamenti: SEGUI LA DIRETTA DI SKY TG24
- di Redazione Sky TG24

Salvini posta video Di Maio contro Pd: Mai coi dem

 
- di Redazione Sky TG24

Intesa Pd-M5S in bilico

 
Dopo la pubblicazione del post sul blog M5S -  che avverte che prima di qualsiasi intesa di governo ci sarà un voto sulla piattaforma online Rousseau -  il Pd fa sapere che l'intesa è in bilico: Di Maio avrebbe infatti riproposto la sua candidatura a vicepremier
- di Redazione Sky TG24

M5s, prossima settimana parola a attivisti: voto su Rousseau

 
L'ultima parola sarà quella degli iscritti al Movimento 5 stelle, che non tradisce lo spirito originario e anche nelle ore complicate della trattativa per un nuovo governo col Pd affida la decisione agli attivisti che dovranno pronunciarsi sulla piattaforma Rousseau la prossima settimana. 
 
 

Gli iscritti al MoVimento 5 Stelle hanno e avranno sempre l'ultima parola - Il Blog delle Stelle

Il Blog delle StelleIl Presidente della Repubblica Sergio Mattarella domani completerà il secondo giro delle consultazioni e ascolterà le valutazioni dei gruppi parlamentari delle varie forze politiche. Il MoVimento 5 Stelle ha messo sul piatto dieci punti per l’Italia come base per qualsiasi discussione. Il confronto tra le forze politiche su questa base sarà portato avanti dal presidente …
- di Redazione Sky TG24

Crisi, Colle al bivio. Decisione entro giovedì: incarico pieno o governo elettorale

 

Due le possibilità del Quirinale: un premier politico - unico nome in campo quello di Conte - o un esecutivo di garanzia che traghetti l’Italia alle urne. Prosegue la trattativa Pd-M5s, sul piatto il nodo vicepremier

 
- di Redazione Sky TG24

Conte-bis, i possibili ministri di un ipotetico nuovo governo giallo-rosso. FOTO

 

 

- di Redazione Sky TG24

Al Pd 7 dicasteri; c'è il nodo dei renziani. Alt a Di Maio vice

 
Sull'esecutivo ancora si tratta: al Pd dovrebbero andare sette dicasteri. Nella squadra anche Delrio (destinato alle Politiche sociali) ma non è ancora certo se ci saranno i renziani. Insomma, l'ex premier non vorrebbe che esponenti di primo piano possano essere spesi per dicasteri non importanti e potrebbe cosi' seguire la politica delle 'mani libere'.
Resta quindi ancora da capire quali dem entreranno nel governo. Si fanno i nomi di Franceschini o Orlando come vicepremier, di De Micheli, Morassut, Gentiloni, forse Padoan. La Giustizia potrebbe restare al Movimento 5 stelle ma non sarebbe ancora risolto il nodo sul vicepremier. Di Maio sembrerebbe destinato alla Difesa (o a restare ministro dello Sviluppo) ma per il Pd non può restare vice di Conte. Fonti parlamentari dem riferiscono peraltro che una gran parte dei gruppi parlamentari sono perplessi sul fatto che la trattativa possa bloccarsi sul nodo del vicepremier. E non è un caso che i capigruppo D'Uva e Patuanelli abbiano sottolineato che il capo M5s resta Di Maio. 
- di Redazione Sky TG24

Laura Castelli lascia l'assemblea del M5S

 
Il viceministro dell'Economia Laura Castelli al termine della riunione del Movimento 5 stelle a Roma, 27 agosto 2019
 
 
 
- di Redazione Sky TG24

Verso conclusione assemblea M5s

 
Si avvia verso la conclusione l'assemblea congiunta M5s. Molti dei parlamentari che hanno preso parte alla riunione hanno già lasciato, a decine, Montecitorio. Tra questi il ministro della Cultura Alberto Bonisoli e quella della Difesa Elisabetta Trenta. Nel corso del confronto, è stato riferito, si è parlato soprattutto dei temi da inserire nel programma di governo in un clima, è stato precisato, che sostanzialmente ha dato già per acquisito un accordo con i dem.
- di Redazione Sky TG24

Nuovo tavolo capigruppo M5s-Pd mercoledì alle 8.30

 
Torneranno a incontrarsi domattina alle 8.30, al tavolo per definire il programma di governo, le delegazioni guidate dai capigruppo del M5s Stefano Patuanelli e Francesco D'Uva e del Pd Graziano Delrio e Andrea Marcucci. E' quanto si apprende da fonti Dem.  Al tavolo, come oggi, siederanno per il Pd il coordinatore della segreteria, Andrea Martella, e la vicesegretaria Paola De Micheli. 
- di Redazione Sky TG24

Toti: governo M5S-Pd frutto mediazione al ribasso

 
Il governo tra 5 Stelle e Pd "è una mediazione al ribasso che arriva dopo una ulteriore mediazione a ribasso, e di mediazione in mediazione il Paese fa lo 0,1 di Pil". Lo ha detto il governatore della Liguria Giovanni Toti al suo arrivo alla Berghem Fest di Alzano Lombardo (Bergamo). "Preferirei indubbiamente un voto, un governo e una maggioranza seria, stabile e coerente con le esigenze del Paese" ha detto Toti, che poi ha aggiunto: "Per molti aspetti mi convinceva poco poco un governo gialloverde, figuriamoci uno giallorosso". 
 
- di Redazione Sky TG24

Di Stefano: la base ha vissuto lo stesso scossone con la Lega

 
"La base sta vivendo lo stesso scossone vissuto con la Lega. Per me Lega e Pd pari sono. L'importante è che il paese cominci a parlare la lingua del Movimento" . Lo ha detto il sottosegretario agli Esteri Manlio Di Stefano lasciando l' assemblea congiunta M5s.
 
 

 
- di Redazione Sky TG24

Pd e vicepresidenza unica

 
Secondo indiscrezioni, il Pd avrebbe ottenuto una vicepresidenza unica: un solo vice, quindi e del Partito democratico. Questo, perché il Pd considera il nome del premier Conte come ascrivibile al M5S.
- di Redazione Sky TG24

 Giorgetti: governo M5s-Pd è contro popolo italiano

 
"Credo che fanno il loro bel governo, non in nome del popolo italiano ma contro il popolo italiano. Auguri". Lo ha detto, a proposito della
nascita di un governo appoggiato da M5s e Pd, il sottosegretario alla presidenza del Consiglio,  Giancarlo Giorgetti,  arrivando al BerghemFest. 
 
 
 
 
- di Redazione Sky TG24

Spadafora, stallo? No, tutto procede

Il sottosegretario alle Pari opportunità, Vincenzo Spadafora, all'uscita dalla riunione del Movimento 5stelle da Montecitorio. Roma, 27 agosto 2019. A chi chiede se sia allo stallo la trattativa per il governo del M5s con il Pd, Spadafora risponde: "non mi sembra, tutto procede".
 
 
- di Redazione Sky TG24
   center no-repeat #999999;cursor:pointer;top:-1px; border-radius: 0px 0px 2px 2px;">↵

La trattativa è partita

 
- di Redazione Sky TG24

Spread in calo, i mercati scommettono su governo M5S-Pd

 
 
- di Redazione Sky TG24

Pd apre a Conte ma no Di Maio vice
 

Dal vertice annullato al clima positivo. Partito democratico e Movimento 5 Stelle hanno vissuto una nuova giornata sulle montagne russe alla ricerca della quadra in quella trattativa che dovrebbe portare ad un governo giallo-rosso. Il summit di Montecitorio, con i capigruppo e i vice dei due schieramenti riuniti allo stesso tavolo ha fatto registrare una 'fumata grigia' che sembra preannunciare il varo del prossimo esecutivo. Una accelerazione arrivata dopo i contatti tra il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, e il segretario Pd e che ha avuto al centro i
principali nodi politici della vicenda.
- di Redazione Sky TG24

All'assemblea M5S non è presente Roberto Fico

 
Il presidente della Camera Roberto Fico non partecipa all'assemblea congiunta M5s convocata questa sera a Montecitorio. Da Montecitorio  sono andati via anche i 5 stelle Giuseppe Brescia, Manlio Di Stefano e Vincenzo  Spadafora che si e' diretto a palazzo Chigi. 
- di Cecilia.MUSSI