Crisi di governo, il discorso di Conte al Senato e le facce di Salvini. VIDEO

Politica

Le espressioni del ministro dell'Interno durante l'intervento del premier, molto critico nei confronti del leader della Lega

All’inizio ha chiesto ai suoi di rimanere in silenzio portandosi l'indice sulle labbra, poi ha alzato gli occhi al cielo. Sono solo alcune delle mimiche faccialidi Matteo Salvini durante il discorso di Giuseppe Conte al Senato. Il primo ministro ha rivolto gran parte delle sue parole- spesso molto critiche - al leader leghista, che non si è risparmiato nelle occhiatacce di risposta (LA DIRETTA SULLA CRISI DI GOVERNO - COSA SUCCEDE ORA - LE CITAZIONI IN AULA).

Anche qualche parola sussurrata

Oltre alle facce, Salvini ha bisbigliato anche qualche parola a Conte. Per esempio, quando Conte lo ha accusato di avere "ricercato un pretesto per innescare la crisi di governo", il ministro ha replicato: "Su questo ti sbagli, amico mio", come si legge dal labiale del leader della Lega, a cui prontamente risponde Conte: "Di me parlerai dopo". Così è stato, nella risposta di Salvini alle parole di Conte.

Politica: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.