Elezioni regionali in Umbria, voto anticipato: data fissata al 27 ottobre

Politica

La Regione torna al voto dopo le dimissioni dell'ex presidente Catiuscia Marini (Pd), indagata nell'inchiesta sui presunti concorsi pilotati da politici locali all'ospedale di Perugia

In Umbria, per le elezioni regionali, si voterà il 27 ottobre. Si tratta di un voto anticipato, come ha stabilito il decreto emanato l’8 agosto, con cui il presidente della Regione, Fabio Paparelli, ha fissato la data della tornata elettorale. Si voterà in un'unica giornata, dalle ore 7 alle 23.

Le dimissioni dell'ex presidente Catiuscia Marini

Insieme al decreto, è stato costituito l'ufficio elettorale. Il voto anticipato è legato alle dimissioni dell'ex presidente Catiuscia Marini (Pd), indagata nell'inchiesta su presunti concorsi pilotati da politici locali all'ospedale di Perugia. "Il voto - ha spiegato Paparelli - si svolgerà entro i tempi previsti dalla normativa in materia e dalle prassi elettorali, così come avvenuto per le altre regioni trovatesi nelle nostre condizioni. Ho ascoltato in questi giorni le posizioni di Gruppi e forze politiche, facendo una sintesi per scegliere la data del voto". Il presidente umbro ha poi sottolineato come "vengano smentite così le voci che si sono susseguite in queste settimane e motivazioni presunte".  Come - ha aggiunto - quelle che le elezioni "sarebbero state anticipate per evitare una concomitanza con le scadenze giudiziarie". 

Politica: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.