Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Europee, Di Maio: "Abbiamo preso una lezione, complimenti alla Lega"

Luigi di Maio: non molliamo

2' di lettura

Il leader M5s commenta il calo dei consensi del Movimento: "La nostra gente non è andata a votare". Ma rilancia sull'azione di governo: "Ho chiesto a Conte un vertice dell'esecutivo, dobbiamo mantenere le promesse". E sulla Lega: "Rapporto alla pari, avanti per fare"

“Per noi le Europee sono andate male, prendiamo una grande lezione e non molliamo”. Esordisce così in un’attesa conferenza stampa dal Mise  all’indomani delle Europee, il leader del M5s Luigi Di Maio, che commenta il calo dei consensi del Movimento. “Ringrazio i 4,5 milioni di italiani che ci hanno votato. E anche chi non ci ha votato perché da loro prendiamo una bella lezione e impariamo. Faccio i complimenti alla Lega, al Pd e a tutti i partiti che hanno incrementato i consensi”, ha proseguito il vicepremier (TUTTI I RISULTATI - LE IMMAGINI DELLA NOTTE - EUROPEE, I CANDIDATI PIU' VOTATI).

Di Maio: "Molta della nostra gente non è andata a votare"

Quanto alle cause del calo dei consensi, Di Maio sottolinea: “Il M5s sta correndo una maratona, non i 100 metri”. Per il capo politico del Movimento “molta della nostra gente si è astenuta, non è andata a votare”, ma "la gente ora attende risposte: ci sono promesse da mantenere". E Di Maio infatti rilancia sull’azione di governo: “Ho sentito Giuseppe Conte e gli ho chiesto di convocare il prima possibile un vertice di governo, dobbiamo lavorare alle promesse che abbiamo fatto agli italiani". E prosegue: "Il contratto di governo non si cambia e lo tuteleremo: saremo argine". (LE PAROLE DI SALVINI - DI ZINGARETTI - DI MELONI).

Di Maio: "Con Lega rapporto alla pari, andiamo avanti per fare le cose"

Sui rapporti di forza con la Lega, cresciuta fino al 34,3%, Di Maio sottolinea: "Noi pensiamo che si debba andare avanti per fare le cose. Se ci sono delle richieste che vengono dalla Lega, aspetto che si facciano di persona, mi auguro sia finita la stagione in cui ci diciamo le cose a mezzo stampa", dice il leader del M5s. "Ho sempre trattato la Lega alla pari, non ho mai fatto pesare che si dovevano approvare due provvedimenti ogni provvedimento della Lega. Anche per questo per me non cambia nulla", continua Di Maio, che attacca: ""Salvini dice che la Lega ha ricevuto un mandato a fare? Ma su 10 provvedimenti realizzati fino ad ora 9 sono del M5s".

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"