Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Elezioni comunali Prato, i candidati sindaco che sfidano l’uscente Matteo Biffoni

Domenica 26 Election Day in Piemonte e in quasi 4mila Comuni

3' di lettura

La città toscana al voto per le amministrative il 26 maggio, dalle 7 alle 23. Il primo cittadino in carica tenta il secondo mandato contro sette sfidanti, per un totale di 16 liste presentate

Il 26 maggio a Prato si vota per le amministrative. Sono 8 i candidati, compreso il sindaco uscente Matteo Biffoni, 16 le liste approvate. Escluse invece per problemi relativi alle firme le liste di Forza Nuova e del Partito Comunista. Alle urne, aperte dalle 7 alle 23, si voterà anche per l’elezione di 32 consiglieri. I primi risultati sono attesi per il giorno successivo: lo spoglio inizierà alle 14:00, appena dopo quello delle schede per le Europee. (IL QUIZ) L’eventuale ballottaggio è previsto per domenica 9 giugno. (LO SPECIALE ELEZIONI COMUNALI)

I candidati

Con il centrosinistra si ricandida Matteo Biffoni, appoggiato da Partito Democratico, +Europa e dalle liste civiche Lista Sport, Demos e Lista Civica Biffoni. Carmine Maioriello è il nome in quota Movimento 5 Stelle. Il centrodestra presenta Daniele Spada con Lega, Forza Italia, Fratelli d’Italia e Lista Civica Spada. Ci sono poi Marilena Garnier con Per Prato e Cittadini Pratesi, Roberto Lido Daghini per i Comunisti Pratesi, Aldo Milone per Prato Libera e Sicura, Emilio Paradiso con Lega Toscana e Mirco Rocchi per Prato in Comune.

Il sindaco uscente

Nel 2014 Matteo Biffoni si era aggiudicato la fascia vincendo con un 58% al primo turno, contro l’allora sindaco uscente del centrodestra Roberto Cenni (29%) e la 5 stelle Mariangela Verdolini (9%). Un plebiscito che aveva riportato Prato al centrosinistra dopo la parentesi di Cenni. Biffoni ha così annunciato la nuova candidatura per quest’anno, anche se i voti al centrosinistra a Prato alle ultime politiche si sono arrestati al 33%, sotto la coalizione di centrodestra.

Come si vota

Si vota domenica 26 maggio, dalle 7 alle 23. Il seggio è indicato nella tessera elettorale. Si può barrare il simbolo di una lista (e il voto andrà anche al candidato sindaco sostenuto da questa), oppure si può scegliere di barrare soltanto il nome del candidato sindaco (e il voto non andrà in automatico alla lista collegata), oppure ancora si può barrare il candidato sindaco e una lista di un'altra coalizione (in quest’ultimo caso il voto disgiunto premierà sia il candidato sindaco scelto sia la lista concorrente). Si possono attribuire una o due preferenze, ma nel secondo caso le persone scelte devono essere necessariamente di sesso diverso. Prato è un comune con più di 15mila abitanti, dunque nel caso in cui nessuno superasse il 50% si andrà al ballottaggio, previsto per domenica 9 giugno.

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"